BRONTE: NIENTE LEZIONI ALLA SCUOLA MEDIA

0

Niente scuola oggi a Bronte solo per gli studenti della scuola media. Il vicesindaco e assessore alla Protezione civile, Melo Salvia, dopo aver convocato un vertice con le forze dell’Ordine e della Protezione civile, ha firmato l’ordinanza che oggi prevede la chiusura dell’istituto scolastico della scuola media Castiglione. I bambini delle scuole elementari andranno regolarmente in classe. Questo perché a Bronte, non è stata la pioggia a provocare danni, bensì il vento, forte al punto da strappare dal tetto della scuola media i pannelli fotovoltaici e farli volare fin sopra il tendone della palestra. Secondo i dati della Protezione civile intorno le 2 della notte il vento avrebbe raggiunto anche in 67 chilometri orari. E sarebbe stato proprio allora che i pannelli fotovoltaici sopra il tetto della scuola sarebbero volati via assieme ai sostegni in cemento pesanti anche 25 chili. La furia del vento è stata tale che un blocco di pesante cemento è volato giù dal tetto, sfondato il telone della palestra. Fortunatamente tutto questo è accaduto di notte.    Per questo ieri mattina il vicesindaco Salvia ha convocato il vertice decidendo di chiudere per oggi l’istituto. Per il resto non tantissimi i danni provocati dal maltempo a Bronte. Ma la Protezione civile controlla continuamente il livello di piena del Simeto. Il timore, infatti, è che le acque possano tracimare, inondando i tanti frutteti che caratterizzano la sponda sinistra de fiume come è accaduto in passato.

Fonte “La Sicilia” del 23-02-2012