BRONTE: L’AMMINISTRAZIONE RINGRAZIA I MEDICI DI BASE «IMPEGNATI IN PRIMA LINEA CONTRO IL COVID-19»

Dopo aver ringraziato le associazioni, le aziende e i professionisti che, in occasione dell’emergenza, si sono distinte per aver fornito il proprio contributo a favore dei più deboli e delle famiglie disagiate, l’Amministrazione ha voluto consegnare un riconoscimento ai medici di famiglia. All’interno di una cerimonia semplice ma sentita, il sindaco Graziano Calanna, insieme con il presidente del Consiglio, Nino Galati, il vicepresidente Angelica Catania e la Giunta hanno consegnato ai medici di famiglia una pergamena-ricordo.

«L’Amministrazione di Bronte – si legge nella pergamena – esprime un sentito ringraziamento ai medici di famiglia impegnati in prima linea sul fronte della lotta alla pandemia per avere con abnegazione dimostrato umanità, professionalità e senso di responsabilità in questa fase emergenziale, mettendo a rischio la propria incolumità e quella dei propri cari per sostenere i nostri cittadini e aiutarli a vincere una battaglia per la vita». La pergamena andata ai dott. Nunzio Lupo, Enzo Bonina, Alfredo Russo, Michele Saraniti, Salvatore Spitaleri, Graziella Mancani, Lorenzo Schilirò, Biagio Scalisi, Vincenza Rubino, Giovanna Di Martino, Corrado Cannata, Saveria Napoli, Lorenzo Scalisi, Francesca Caruso, Jolanda Musarra, Mario Schilirò, Maurizio Nicotra, Cettina Spitale e Dina Lembo. Fonte “La Sicilia” del 27-06-2020