BRONTE: “LA TESTIMONIANZA DI AMBIENTALISTI E SPORTIVI NELLE SCUOLE”

“L’esperienza delle associazioni di volontariato e degli sportivi sarà utile agli scolari per  radicare dentro di se il rispetto per la natura e per il proprio corpo”. Questo in sintesi il pensiero dei componenti della IV commissione consiliare di Bronte, presieduta da Maria De Luca e composta da Giuseppe Di Mulo, Alfio Paparo, Salvatore Proietto e Vincenzo Sanfilippo. “Stiamo promuovendo un progetto sull’ambiente e lo sport per le scuole che coinvolga le associazioni ambientaliste e gli sportivi. – ci dice il presidente De Luca – Intendiamo far incontrare gli studenti con i rappresentanti delle associazioni ambientaliste. Spesso, infatti, il territorio e l’ambiente vengono sporcati e quindi deturpati da comportamenti frutto di una mancanza di cultura ambientale e rispetto per l’ambiente. Secondo noi, – prosegue – ascoltare chi ama la natura e ne ha fatto un valore, può essere utile a far sviluppare fra i ragazzi gli stessi sani principi”. Il presidente De Luca immagina già i colloqui nelle classi, resi interessanti anche da filmati e documentari. “Stessa identica cosa incediamo fare con gli sportivi. – prosegue la De Luca – L’attività formativa nelle scuole elementari non prevede la figura del docente di educazione fisica. Le insegnanti si impegnano con efficienza nella “motoria”, ma riteniamo che per i ragazzi sia altrettanto interessante ascoltare chi pratica sport”. Per questo la IV commissione ha incontrato in Comune i rappresentanti delle associazioni ambientaliste e sportive, raccogliendo ampi consensi per una iniziativa che testimonia ancora di più la sinergia a Bronte fra il mondo della scuola ed il Comune.

L’addetto stampa Gaetano Guidotto