BRONTE: LA “CASERMETTA” E’ STATA RICONSEGNATA

E’ stata riconsegnata al Comune di Bronte la naturale porta d’ingresso verso le meraviglie naturalistiche del Vulcano. Il commissario del Parco dell’Etna, Ettore Foti, terminato l’iter dei lavori di restauro, ha riconsegnato al sindaco di Bronte, Pino Firrarello, la “Casermetta di Piano dei Grilli”, punto base per l’escursionismo del versante nord ovest dell’Etna. Alla cerimonia hanno partecipato numerose autorità, fra cui il presidente del Comitato tecnico scientifico del Parco, Marisa Vinciguerra, il dott. Mario Bonanno dirigente dell’Azienda forestale di Catania, il dirigente provinciale del Corpo forestale Antonino Lo Dico con il commissario Enzo Crimi, il progettista dei lavori di restauro Aldo Meli, l’ingegnere del Parco, Giuseppe Di Paola con il capo ufficio stampa dell’Ente naturalistico Gaetano Perricone. Con loro numerosi assessori e consiglieri comunali di Bronte. “Abbiamo un po’ modificato la politica gestionale delle strutture ricettive – ha affermato il commissario Foti – La nostra idea è che da soli non si può gestire un territorio vasto 59 mila ettari che comprende 20 Comuni. Abbiamo, infatti, la necessità di interagire sinergicamente con loro e in quest’ottica il Parco è pronto a restaurare e riconsegnare ai Comuni punti base come questo che immagino collegati in rete fra loro per favorire la valorizzazione di tutto il Vulcano.  Il Parco dell’Etna, infatti – conclude – non è costituito da versanti, ma da un unico sistema che va conosciuto per intero”. “Dai dati in mio possesso – ha affermato il sindaco Pino Firrarello – solo il 5% dei giovani è venuto ad ammirare questo bellissimo territorio. Di conseguenza se non lo conoscono, mai potranno amarlo. Oggi però si stanno ponendo le basi per un cambiamento e ritengo di dover ringraziare il commissario Ettore Foti e l’intero Ente Parco per averci restituito questa struttura. Adesso penseremo alla sua gestione, coinvolgendo certamente coloro che amano la montagna e l’escursionismo, per far conoscere un territorio bellissimo e poco valorizzato”. La casermetta di Piano dei Grilli si trova nella zona “C” del Parco e può essere raggiunta in auto attraverso una caratteristica strada in basalto lavico, che inizia da viale Kenedy, dalla quale possono essere ammirate le caratteristiche “lave cordate” di rilevante interesse naturalistico ed ambientale.

Fonte “La Sicilia” del 08-11-2011