BRONTE: INCENDIO IN UNA CASA SCATTA L’ALLARME PER UNA BOMBOLA DI GAS – LE FOTO

Poteva causare danni maggiori un incendio avvenuto in contrada Rizzonito, in territorio di Bronte, a due passi dalla Strada statale 284, nei pressi di Passo Zingaro. L’allarme è stato dato dallo stesso proprietario, che si trovava sul posto per lavorare il suo pistacchieto, quando all’ora di pranzo, intorno alle 13, mentre saliva verso la casa, ha visto del fumo uscire da una tettoia  adiacente la sua casa rurale. Immediata la chiamata al 115 con i vigili del fuoco del Distaccamento di Maletto che, appena giunti sul posto, hanno iniziato le opere di spegnimento, con l’ausilio di un fuoristrada e un autobotte. All’interno della tettoia, era presente anche una bombola di gas, che solo per pura fortuna non è scoppiata. La sovra pressione, ha fatto saltare l’ogiva, permettendo la fuoriuscita del gas, che non ha provocato lo scoppio della bombola. Alla fine danni per poche centinaia di euro per il proprietario, un brontese di 67 anni, con delle tende e contenitori utilizzati per la raccolta del pistacchio ed alcuni  attrezzi di lavoro divorati dalle fiamme. Da quanto appreso, sembra che la causa dell’incendio sia stata accidentale. Dopo un paio di ore di lavoro, i pompieri dichiaravano chiuse le operazioni di spegnimento. R. P. Fonte “La Sicilia” del 06-02-2018