BRONTE: IN CONSIGLIO COMUNALE PER DISCUTERE DI 4 INTERROGAZIONI

Spazio al dibattito politico durante il Consiglio comunale di venerdì. Il presidente Aldo Catania ha convocato l’assemblea alle ore 16, nella sala consiliare per discutere, dopo la lettura e l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, 4 interrogazioni. La prima presentata dai consiglieri Graziano Calanna, Cristina Castiglione, Chetti Liuzzo, Samanta Longhitano e Ruffino Giuseppe, chiede chiarimenti su 384 euro impegnati per il Natale e 500 euro per l’affidamento dell’incarico “per la preparazione di prodotti tipici al pistacchio”. La seconda interrogazione presentata dagli stessi consiglieri, cui si è aggiunto anche Salvatore Calamucci riguarda l’asilo Puccini. Anche a seguito di notizie di stampa i consiglieri si domandano “quali sono gli altri lavori da effettuare”, “a quanto ammontano gli ulteriori finanziamenti” annunciati dai media, “quali siano le novità riguardo l’Asilo” ed infine “quali ed in quanti tempi gli intendimenti dell’Amministrazione”.

Gli stessi sei consiglieri comunali hanno presentato la terza e la quarta interrogazione. La terza riguarda i 60 alloggi a canone sostenibile di contrada Sciara Sant’Antonio. Fra le tante cose i consiglieri chiedono “quali siano gli atti tecnico- economico in forza dei quali il Comune riconosce all’impresa esecutrice 93.450 euro in più rispetto a quelli già previsti”. Quarta ed ultima interrogazione riguarda l’incarico per la validazione del progetto di collegamento fra la Ss 284 ed il Viale Kennedy, dove i consiglieri chiedono verifiche fra i tempi dell’ottenimento dell’incarico ottenuto “a seguito di procedura negoziata” ed alcune notizie di stampa. “Abbiamo già – afferma l’assessore Roberto Landro delegato dal sindaco Pino Firrarello a rispondere in Consiglio comunale – depositato le risposte per iscritto dove puntualmente facciamo chiarezza su quanto richiesto. Insieme con l’ing. Salvatore Caudullo, responsabile dell’Ufficio tecnico saremo in Consiglio comunale per rispondere alle interrogazioni”. E le risposte spiegano che all’Asilo Puccini mancano la contabilità finale ed il collaudo delle strutture, che per i 60 alloggi è stata redatta una perizia di variante trasmessa all’Assessorato regionale e come sono stati spesi i fondi impegnati per il Natale. Elencano cronologicamente, infine, i tempi di assegnazione dell’incarico al progettista per la validazione del progetto di collegamento fra la Ss 284 ed il Viale Kennedy.