BRONTE: IL PROGRAMMA DELL’EXPO DEL PISTACCHIO 2019

La trepidante attesa sta per finire. La cittadina di Bronte è pronta a trasformarsi in una ricca pasticceria specializzata in prodotti al pistacchio verde dop. I golosi sono avverti e forse hanno già prenotato una gita nella cittadina etnea che dal 27 al 29 settembre e dal 4 al 6 ottobre, aprirà ai turisti le porte della XXX edizione dell’Expo/Sagra del Pistacchio verde di Bronte dop. Prima però, ovvero martedì 24, alle 10 del mattino, nell’incantevole scenario naturale offerto dall’azienda agricola “Musa”, la presentazione del programma ai mass media. Programma che oltre a rendere onore al pistacchio è un vero inno alla sicilianità.

Concerto di Morgan, (di sabato 28 in piazza Castiglione alle 21.30), a parte, infatti, i concerti serali hanno il profumo inconfondibile della Sicilia. Domenica 29, in piazza Enrico Cimbali, l’atteso concerto dei Kunsertu”, venerdì 4 ottobre in piazza Castiglione quello degli “Shakalab” e sabato 5 ottobre i “Siciliano sono”. Durante le giornate dell’Expo però, dalle 10 del mattino fino a notte fonda, la città si trasformerà in una galleria di musica all’aperto con concerti, esibizioni e sfilate di gruppi. Confermata anche quest’anno la gioiosa manifestazione “La scuola all’Expo/Sagra del pistacchio” del 4 ottobre, quando migliaia di scolari e studenti invaderanno gli stand ed anche la degustazione della grande torta al pistacchio di domenica 6 ottobre alle ore 18.00 in piazza Castiglione.

“Uno sforzo non indifferente – afferma l’assessore alle Attività produttive del Comune Giuseppe Di Mulo che ha seguito l’organizzazione dell’evento – per celebrare il pistacchio verde di Bronte dop in occasione dell’Expo/Sagra numero 30. Io ringrazio – conclude – gli sponsor e tutti coloro che hanno contribuito o collaborato ad allestire un programma di sicuro valore”. “Fra le feste dell’autunno – aggiunge il sindaco Graziano Calanna – questa è certamente la più bella e la più gustosa. L’Expo del pistacchio, infatti, è la vetrina privilegiata del nostro Oro verde che ricordo a tutti ancora si sta raccogliendo. I turisti che ci verranno a trovare, infatti, avranno l’occasione di assaggiarlo fresco”. Imponente l’organizzazione che prevede aree di sosta nella zona artigianale ed un piano di sicurezza e viabilità. I turisti potranno visitare circa 90 stand e di questi tanti espongono pistacchio distribuiti lungo il percorso della manifestazione che inizia da viale Catania, percorre tutta la via Umberto fino a piazza Spedalieri e Cappuccini e si conclude nel parco urbano dove è collocata l’area food. “L’invito è esteso a tutti – conclude il sindaco – per 2 week end al colore ed al profumo del verde pistacchio di Bronte dop”.