BRONTE: BAGNO DI FOLLA PER SUA “MAESTA’ ” IL PISTACCHIO

La cittadina etnea si prepara al “bagno di folla” che per due weekend invaderà il centro storico. Questa sera alle ore 18 all’inizio di viale Catania, il sindaco Graziano Calanna taglierà il nastro inaugurale dell’Expo del pistacchio dop di Bronte numero 30. E’ tradizione che non manchino le autorità. E subito dopo il taglio del nastro e l’apertura degli stand, le sfilate della banda San Biagio, dei Musici e degli sbandieratori di Floridia. Quest’anno, inoltre, a rendere l’inaugurazione dell’Expo del pistacchio ancora più suggestivo ed affascinante la sfilata del corteo storico medievale di Randazzo “Sicularagonenzia”, che in piazza Spedalieri effettuerà una esibizione. Da quel momento in poi l’Expo del pistacchio si trasformerà in un frenetico ripetersi di inaugurazioni ed esibizioni.

Alle 18.30 l’inaugurazione della mostra di scultura ceramica “Con Creta” nella pinacoteca Nunzio Sciavarrello, seguita al 6 di via Capizzi dall’inaugurazione della mostra di opere pittoriche e fotografiche “Charm of Art”. In serata la musica e gli spettacoli. Alle 20 il “Live musicale” con Marco Gangi in piazza Saitta e l’esibizione a cura dell’Accademia Balletto Siciliano in piazza Spedalieri. Alle 20.30, in piazza Cimbali, l’atteso cabaret di Antonio Pandolfo, prima che l’Istituto Benedetto Radice presenti l’evento “La notte della moda” nella terrazza del Palazzo comunale di viale Catania. Alle 21.30 in piazza Cimbali lo spettacolo “Bronte in musica” con i gruppi “Dark of Matinèe e Fate Fool. Contemporaneamente in piazza Cappuccini l’esibizione dei “Incostanza duo” ed alle 23 i “Dj Set”. «Dopo settimane di frenetico lavoro organizzativo si comincia – afferma l’assessore alle Attività produttive, Giuseppe Di Mulo – registro un certo entusiasmo da parte di tutti. Un buon segno». «Non vediamo l’ora che tutto cominci – afferma il sindaco Graziano Calanna – Bronte è pronta ad accogliere turisti e golosi che, come spiega benissimo il programma, passeggiando lungo il percorso dell’Expo, troveranno in ogni piazza un concerto o un’esibizione.

Ed ogni giorno sarà così, come la sera che ci regalerà sempre concerti d’eccezione. Si comincia domani con Morgan, ma si prosegue domenica con i Kunsertu per celebrare, assieme agli Shakalab venerdì 4 ed i “Siciliano sono” di sabato 5, la musica della nostra Isola. Tutto per celebrare al meglio il pistacchio e la nostra Sicilia, terra di gusto e di sapori». Fonte “La Sicilia” del 27-09-2019