BRONTE : IL CONSIGLIERE COMUNALE SALVATORE CATANIA LASCIA IL PD

0

Il Consigliere Comunale Salvatore Catania lascia il Partito Democratico di Veltroni e si dichiara indipendente. “Non condividendo – ha detto – l’azione politica degli ultimi mesi del gruppo consiliare del PD, mi dichiaro Indipendente”. Impiegato, nato a Bronte il 29 dicembre 1968, e fondatore a Bronte del movimento di Di Pietro “Italia dei Valori”. Eletto per la prima volta al consiglio nella tornata elettorale del 26 maggio 2002, nella lista “Bronte dei Valori” con appena 52 voti, divenne in seguito capogruppo dell’Ulivo. Nelle elezioni del maggio 2005, è stato designato assessore dal candidato sindaco Salvatore Leanza che poi fu sconfitto dal sen. Firrarello. Ma Catania approdò lo stesso al Consiglio con 69 voti di preferenza. Catania è pure componente della seconda Commissione “Urbanistica, Lavori Pubblici e Pianificazione Territoriale. Nelle elezioni provinciali del 2008, è stato candidato nel nostro collegio con il PD, riportando 594 voti di preferenza di cui 371 a Bronte. Da oggi, Catania entra a fare parte del gruppo indipendente lasciando nel gruppo del Pd i consiglieri Luca, Sgrò ed Enza Meli.