BRONTE: I TETTI DI 5 SCUOLE PER PRODURRE ENERGIA PULITA; CAMPO SCOUT A PIANO DEI GRILLI

Tetti fotovoltaici in 5 scuole di Bronte. Il Comune ha partecipato ad un bando pubblicato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, dal titolo “Programma per la promozione dell’energia solare – il sole a scuola” che consente, a tutti i Comuni inferiori a 50 mila abitanti, di presentare 5 progetti per realizzare sui tetti delle scuole impianti fotovoltaici. “Il costo dell’energia elettrica – afferma il primo cittadino – è uno dei problemi di questo Comune. Soprattutto a causa dei sollevamenti dell’acqua potabile consumiamo, infatti, parecchia energia elettrica. I bandi che mettono a disposizione dei finanziamenti sono per i Comuni opportunità da non perdere. In questo caso ben vengano perchè ci permetteranno di produrre energia in maniera eco-compatibile e contemporaneamente di risparmiare”. E’ l’ufficio tecnico ha presentato 5 progetti su altrettanti tetti di edifici scolastici brontesi che sono la scuola dell’Infanzia “Guido Reni”, la scuola elementare “Nicola Spedalieri”, i 2 plessi della scuola elementare “Marconi” e “Mazzini” e la scuola media Castiglione. Sul tetto di quest’ultima è già stato installato un impianto fotovoltaico e di conseguenza, se il progetto dovesse essere finanziato, la scuola aumenterà la propria capacità produttiva di energia. Nel dettaglio, secondo i progetti redatti dal geometra Francesco Messineo, coordinato dal dirigente l’Ufficio tecnico del Comune Salvatore Caudullo, si dovrebbero realizzare 5 impianti di 10 kw ciascuno, per una richiesta di finanziamento complessivo di 200 mila euro.

 BRONTE: FESTA SCOUT IN ONORE DI S. GIORGIO

Quasi 400 scout della zona Etna- Alto Simeto, provenienti dai gruppi di Belpasso, Motta S. Anastasia, Paternò, Adrano, S. P. Clarenza, Misterbianco, assieme al gruppo Fse Bronte, da ieri sera festeggiano San Giorgio, patrono degli esploratori, a Bronte. Gli scout hanno montato un campo a Piano delle Ginestre, fra i bellissimi sentieri ai piedi dei monti Egitto e Ruvolo serviti dalla casermetta di Piano dei Grilli, punto base per l’escursionismo. Per l’occasione il Comune di Bronte ha fornito l’aiuto necessario, insieme alla Misericordia di Bronte, alla Protezione Civile Adrano, al Corpo Forestale, e del gruppo di Protezione Civile Agesci degli Scout.