BRONTE: I RAGAZZI IN CORTEO PER L’AMBIENTE E PER RIPULIRE IL PARCO DI PIAZZA SAITTA

“Fridays for Future” pure a Bronte. Ieri mattina centinaia di studenti degli Istituti superiori di Bronte si sono riuniti in piazza Saitta per partecipare allo sciopero globale organizzato dai movimenti di Greta Thunberg, la ragazzina svedese che affronta i potenti del mondo per salvare il pianeta dall’inquinamento. Gli studenti sono scesi in piazza non solo per manifestare con eloquenti cartelli, ma anche per dare un esempio ai grandi su come tenere pulita la propria città. I ragazzi, infatti, hanno ripulito dai rifiuti e dalle cartacce l’area giochi per bambini di piazza Saitta.

«Vogliano respirare il nostro futuro –hanno gridato con forza e caparbietà –. Siamo qui per sostenere la salvaguardia del nostro pianeta». E insieme con i ragazzi, docenti e l’Amministrazione comunale rappresentata dall’assessore Chetti Liuzzo che ha portato i saluti del sindaco Graziano Calanna: «Uno sciopero globale per sensibilizzare i potenti su un problema così grave come l’inquinamento del pianeta ci sta tutto –ha affermato l’assessore – ai ragazzi però abbiamo aggiunto che il pianeta si salva anche attraverso sani e corretti comportamenti quotidiani di ognuno di noi». Fonte “La Sicilia” del 28-09-2019