BRONTE: FURGONE SI SCONTRA CON DUE AUTOVETTURE TRE PERSONE FERITE – LE FOTO

watermarked-IMG-20170213-WA0002Torna protagonista in negativo, la Ss 284, per un incidente, ad appena pochi giorni dagli ultimi due avvenuti su questa importante arteria. Giorno 13 l’ennesimo incidente, tra l’altro nella stessa curva in cui qualche anno fa era deceduto un giovane randazzese, con il guardrail divelto, sostituito dagli spartitraffico in plastica per evidenziare il pericolo. L’incidente è avvenuto al km 4,700, nel territorio di Bronte, tra la contrada Nave e la contrada Tartaraci. Era circa l’una, quando un furgone, condotto da un giovane brontese, per causa sconosciute ha urtato prima una Bmw, che usciva da una strada secondaria e poi una lancia Y che saliva dalla corsia opposta. L’urto è stato terribile, il furgone ha centrato la piccola auto sul lato del passeggero, schiacciando parte dell’abitacolo. Sulla vettura un giovane 34 enne di Biancavilla, accompagnato da una ragazza di S. M. di Licodia.  Nell’urto i due sono rimasti schiacciati nell’abitacolo, l’ambulanza del 118 di Bronte, arrivata subito, è riuscita a liberare l’uomo, ma ha dovuto attendere l’arrivo dei vigili del fuoco di Randazzo per liberare la ragazza. Nel frattempo, sul posto veniva inviato anche l’elicottero del 118 di Catania, che con un’ottima manovra del pilota atterrava sulla stessa carreggiata a pochi metri dall’incidente. Dopo circa mezz’ora e dopo che la vettura è stata tagliata completamente dai pompieri per estrarre la ragazza senza ulteriori danni, la donna veniva liberata e portata all’ospedale “Cannizzaro” di Catania dove ha subìto un’operazione alle gambe, a causa di diverse fratture, specie alla gamba destra. L’uomo, invece, è stato ricoverato a Bronte con una frattura al braccio sinistro ed un serio trauma al torace. Fratture alle vertebre anche per il conducente del furgone. Sul posto i carabinieri di Maletto e Randazzo e personale Anas.  Fonte “La Sicilia” del 14-02-2017