RANDAZZO: EX CINEMA MODERNO, DIBATTITO SULLA DESTINAZIONE

16708497_10211900919660677_5177002096609218880_nSi apre il dibattito a Randazzo su come utilizzare al meglio i locali dell’ex Cinema moderno, appena inaugurati dal Comune di Randazzo, dopo i lavori di ristrutturazione. Il primo a lanciare una proposta è l’ex sindaco, Ernesto Del Campo, ovvero colui che, da primo cittadino, fece acquistare i locali dal Comune e trovò il finanziamento per i lavori. «I nostri ragazzi – afferma – devono tornare a vedere i film in prima visione a Randazzo. Oggi sono costretti a spostarsi fino a Etnapolis, quando potrebbero rimanere qui. Si offrirebbe, inoltre, un valido servizio anche per i paesi vicini, soprattutto quelli del Messinese». L’assessore Gianluca Anzalone non dice di no, ma preferisce avere prudenza. «Per adesso lo utiliziamo come teatro – afferma – A marzo è giá in programma uno spettacolo teatrale curato dai Servizi sociali con protagonisti i nostri diversamente abili. Poi sono tante le interlocuzioni avviate. Fra queste con l’associazione “Città teatro”, diretta da Orazio Torrisi, con cui cercheremo di organizzare una mini-stagione teatrale. Ipotesi cinema? L’associazione Etna Cultura sta pensando a un cineforum, ma per mettere sù un cinema vero bisogna che vi siano le condizioni di mercato e una valida societá di gestione». GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 15-02-2017