BRONTE: FIRRARELLO SOSPENDE IL MERCATO PER UNA SETTIMANA

Salgono anche a Bronte i casi covid. L’Usca ne ha già accertati 15. Sono 6 in più rispetto all’ultima rilevazione. Un dato atteso, visto che in tanti sono in coda per essere sottoposti a tampone molecolare. “Una condizione da monitorare senza allarmi. – afferma il sindaco Pino Firrarello –Il nostro obiettivo adesso deve essere quello di evitare di raggiungere i numeri dei Comuni che purtroppo sono stati dichiarati zona rossa”. E come iniziative da intraprendere per evitare il diffondersi del virus, oltre al rigido controllo da parte delle Forze dell’Ordine sul rispetto delle imposizioni dell’ultimo Dpcm del presidente Giuseppe Conte, c’è la sospensione per una settimana del mercato del giovedì.

Per questo il sindaco ha convocato in Municipio i rappresentanti sindacali del mercato. Presenti il rappresentante del mercato di Bronte, Vincenzo Lando, Salvatore Grassia della Fiva di Bronte ed i presidente della locale Confcommercio Roberto Valenti. Con loro gli assessori designati Antonio Leanza e Marco Samperi, oltre ai capi area del Comune l’ing. Salvatore Caudullo, il dott. Nino Minio, l’avv. Antonella Cordaro ed il comandante della Polizia municipale Giacinto Rodano. “Il mercato per adesso va sospeso – Ha affermato Firrarello – per evitare quegli assembramenti che solitamente si formano”. Proposta che i rappresentanti dei commercianti hanno all’inizio contestato: “Non capiamo perché si chiudono i mercati che sono all’aperto ed i centri commerciali rimangono aperti”. Poi però di fronte ai dati evidenziati dal sindaco, pronto eventualmente in futuro a creare le condizioni per contingentare gli ingressi al mercato, ed alle parole del collaboratore del sindaco Pippo Pecorino, hanno accettato la proposta. Questo giovedì il mercato di Bronte è sospeso.

ALTRI 6 IN POCHI GIORNI E IL SINDACO FIRRARELLO SOSPENDE IL MERCATO «No assembramenti» BRONTE. Salgono i casi covid. L’Usca ne ha già accertati 15. Sono 6 in più rispetto all’ultima rilevazione. «Una condizione –afferma il sindaco Pino Firrarello – da monitorare senza allarmi. Il nostro obiettivo adesso deve essere quello di evitare di raggiungere i numeri da zona rossa». E come iniziative da intraprendere il controllo da parte delle Forze dell’Ordine sul rispetto del Dpcm di Conte e la sospensione per una settimana del mercato di domani. Per questo il sindaco ha convocato in Municipio i rappresentanti sindacali del mercato. Presenti il rappresentante del mercato di Bronte, Vincenzo Lando, Salvatore Grassia della Fiva di Bronte e il presidente della locale Confcommercio, Roberto Valenti. Con loro gli assessori designati Antonio Leanza e Marco Samperi ed i capi area del Comune. «Il mercato per adesso va sospeso – ha affermato Firrarello – per evitare quegli assembramenti che solitamente si formano». Proposta che i rappresentanti dei commercianti hanno all’inizio contestato: «I mercati all’aperto si sospendono i centri commerciali no». Poi però di fronte ai dati evidenziati dal sindaco ed alle parole del collaboratore del sindaco Pippo Pecorino, hanno accettato la proposta. Fonte “La Sicilia” del 21-10-2020