Bronte

BRONTE, FESTA PER LA MICROCHIPPATURA: SFILANO 60 ANIMALI

Condividi

Ci sono stati momenti in cui più che una bella iniziativa sociale a favore dei nostri amici a 4 zampe è sembrata una sfilata canina in tutto e per tutto. Alla microchippatura gratuita dei cani organizzata dal Comune di Bronte e dalla Lav, nella piazza Sacerdote Saitta, infatti, sono arrivati in 60 e di tutte le razze. Sono arrivati barboncini, pastori tedeschi, labrador, chihuahua, setter e tanti meticci. Tutti accompagnati dai padroncini che hanno apprezzato l’iniziativa che non solo ha dato un’identità riconosciuta ai propri cani, ma ha garantito loro l’opportunità di mettersi in regola. Microchippare il proprio cane, infatti, è un obbligo di legge, con il Comune che con una ordinanza ha istituto un periodo transitorio che si chiuderà il 31 dicembre 2022, durante il quale a tutti coloro che portano il cane per la microchippatura oltre i tempi stabiliti dalla legge regionale non viene inflitta una sanzione.

«Un atto necessario – spiega il vice sindaco Antonio Leanza – per consentire a tutti coloro che non hanno effettuato la microchippatura di mettersi in regola senza conseguenze. In questo lasso di tempo transitorio il Comune organizzerà altre iniziative per favorire l’identificazione dei cani e per il controllo delle nascite. Il cane una volta microchiappato e sterilizzato, secondo la normativa, può rimanere libero nel territorio. Solo in casi estremi, infatti, bisogna trasferirlo in canile. Ringrazio, – conclude – oltre alla Lav, il dott. Sanfilippo, il veterinario che ci sta assistendo, il dott. Belfiore dell’Asp e l’ex assessore Currao». «La microchippatura è obbligatoria dal 1991, – ha concluso Angelica Petrina, responsabile della Lav di Catania – ma si fa perché è un atto di amore nei confronti dei nostri cani». Fonte “La Sicilia” del 15-10-2021

Pubblicato da
REDAZIONE

Ultime notizie

TROINA: ANZIANO BRONTESE SCOMPARE DALL’OASI, RITROVATO DOPO ORE DI RICERCHE

Si era allontanato dall’Oasi, ma dopo diverse ore è stato finalmente ritrovato in buono stato…

2 Dicembre 2021

CESARO’ E SAN TEODORO: CHIUSA LA GUARDIA MEDICA, PROTESTE DEI CITTADINI

Ennesimo scippo al territorio, nei Comuni di Cesarò e San Teodoro, che dopo essere stati…

2 Dicembre 2021

RANDAZZO: LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA OLTRE 800 PRODOTTI NON SICURI

I Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli a contrasto della commercializzazione…

2 Dicembre 2021

COVID: LA QUARTA ONDATA FA IMPENNARE LA CURVA A BRONTE 102 POSITIVI, MALETTO A QUOTA 55

Scoppia la quarta ondata Covid a Bronte e Maletto. Nella città del pistacchio i positivi…

2 Dicembre 2021

MASCALUCIA: DUE ADRANITE TENTANO LA TRUFFA DELLO SPECCHIETTO E DI CORROMPERE I CC, UNA ARRESTATA E L’ALTRA DENUNCIATA

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato in Mascalucia…

2 Dicembre 2021

RANDAZZO: IL SINDACO SGROI AZZERA LA GIUNTA «NIENTE RICATTI, PRONTO A LASCIARE»

Per buona parte della città si è trattato di un fulmine a ciel sereno. Il…

2 Dicembre 2021