BRONTE: EDUCAZIONE AMBIENTALE CON I BAMBINI NEL BOSCO

Ha inizio la fase finale del progetto di educazione ambientale “Boschi per la Biosfera”, realizzato dalle Giacche Verdi Bronte e dalla Fondazione “Mhs”, con il co-finanziamento del ministero tedesco dell’Ambiente, Natura, Conservazione e Sviluppo. Nei prossimi giorni a Randazzo gli alunni del Circolo didattico Don Milani daranno vita alla seconda fase del progetto che prevede la raccolta di semi e l’osservazione della natura. Poi passeranno alla terza fase, cercando di far crescere una quercia piantando delle ghiande. Una magnifica occasione per insegnare ai bambini il ciclo della vita degli alberi. A Bronte, invece, i bambini del II Circolo didattico dei plessi Sciarotta e Mazzini completeranno la semina nel bosco “Brignolo”, una ex discarica che le Giacche verdi stanno bonificando. L’obiettivo di questo progetto è diffondere la cultura ambientale per contrastare i cambiamenti climatici con la  riforestazione dei territori, ridurre i livelli di anidride carbonica e la candidatura del riconoscimento di una Riserva della Biosfera nel territorio delle Valli fluviali dell’Alcantara. Per questo sono state effettuate delle lezioni a Bronte, Adrano, Biancavilla, Maniace, Maletto, Randazzo, Linguaglossa, Piedimonte, Francavilla, Fiumefreddo e Mascali. GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 01-02-2018