BRONTE: CONSEGNATI I LAVORI DEL VIALE KENNEDY

0

La Provincia di Catania ha avviato i lavori di messa in sicurezza della ex strada di Bonifica n. 10 “Bosco Maletto – Barbotte”, più nota alla cittadinanza di Bronte come viale Kennedy. Alla presenza del sindaco di Bronte, Pino Firrarello, dell’assessore provinciale alla Viabilità, Ottavio Vaccaro e dell’ingegnere capo della Provincia, Filippo Catalano, infatti, sono stati consegnati alla ditta affidataria i lavori voluti dal presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione, che ha accolto l’appello del sindaco Firrarello. Per Bronte, infatti, questa strada riveste particolare importanza nel piano della viabilità. Collegando in nuovo viale Indipendenza con la Ss 284 all’uscita nord della cittadina, si trasforma perfettamente in una circonvallazione che permette al traffico dei mezzi pesanti di non attraversare più il centro, con benefici sulla qualità della vita dei residenti. “Abbiamo raccolto le legittime istanze di questa comunità. – ha dichiarato l’assessore provinciale Vaccaro –  Il sindaco Firrarello ha voluto con forza questo intervento in questa strada importante per il traffico e di grande valenza dal punto di vista turistico”. L’intervento – spiega l’ing. Catalano – sarà principalmente mirato a porre robuste barriere metalliche ai bordi della carreggiata per rendere il transito più sicuro. Ma l’intera carreggiata – conclude – verrà riasfaltata”. Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato numerose autorità, fra cui gli ex assessori Pippo Pecorino e Luigi Putrino che ha ricordato la necessità di realizzare delle rotonde all’altezza degli incroci, ed i consiglieri comunali Gino Prestianni, Salvatore Gullotta, Alfio Paparo e Nunzio Saitta. Soddisfatto il sindaco Pino Firrarello che ha anche ottenuto un altro traguardo. La posa del nuovo tappetino di asfalto non si fermerà nel tratto che va da via Indipendenza fino alla statale, ma continuerà fino alla porta naturale dell’Etna, ovvero fino a quando la pavimentazione della strada non si trasforma nel bellissimo basolato lavico che accompagna i turisti fino alle meravigliose lave cordate dell’Etna, ed punto base per l’escursionismo del Parco a piano dei Grilli. “Con questo lavoro noi risolviamo 2 problemi. – ha affermato –  Infatti miglioriamo l’accesso al vulcano ai fini turistici e realizziamo nei fatti una nuova circonvallazione di Bronte veloce e sicura che ci darà la possibilità di alleggerire viale della Regione e via Etna, che ormai possono considerarsi centro urbano in tutti i sensi, dal traffico pesante”.

L’Addetto stampa Gaetano Guidotto

Viabilità Bronte, consegnati i lavori per l’ex strada di bonifica 10 (viale Kennedy)

Nell’ambito degli interventi di ammodernamento della viabilità secondaria di competenza della Provincia Regionale di Catania, sono stati consegnati questa mattina dall’assessore provinciale alla Viabilità, Ottavio Vaccaro, i lavori di messa in sicurezza della ex Strada di bonifica n. 10 (viale Kennedy) “Bosco – Maletto – Barbotte”, ricadente all’interno del perimetro urbano di Bronte.  Alla consegna dei lavori era presente il sindaco, sen. Pino Firrarello, l’Ingegnere capo della Provincia, Filippo Catalano, e il direttore dei lavori, geom. Luigi Catalano. La ex Strada di Bonifica n. 10 riveste una particolare importanza in quanto, oltre a ricadere in pieno centro abitato, registra un elevatissimo traffico veicolare giornaliero e rappresenta una delle maggiori strade di collegamento tra la S.S. 284 e la zona artigianale, oltre ad essere la strada di accesso per raggiungere Monte Minardo, posto alla sommità del paese ed importante attrazione turistica del comprensorio. “Consegniamo quest’oggi i lavori di messa in sicurezza di una delle più belle strade di nostra competenza che può rappresentare, una volta conclusi i lavori, il volano per lo sviluppo turistico e commerciale dell’intero comprensorio;” – ha affermato l’assessore Ottavio Vaccaro – “abbiamo accolto le legittime richieste che sono pervenute dal sindaco Pino Firrarello e possiamo orgogliosamente affermare che entro la fine dell’anno restituiremo alla città di Bronte una strada moderna e più sicura”. Con questi lavori, inoltre, verrà messo in sicurezza il soprapasso ferroviario della Circumetnea e migliorata la segnaletica stradale, ciò consentirà di aumentare notevolmente lo standard di sicurezza non solo del traffico automobilistico ma anche di quello pedonale. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Firrarello, che da anni chiedeva a gran voce che sul viale Kennedy, già teatro di gravi incidenti nel passato, venissero effettuati i necessari lavori di messa in sicurezza. “Ringrazio la Provincia regionale di Catania, la quale sensibile alle mie sollecitazioni sta finalmente intervenendo su una strada provinciale che riveste grande importanza per la nostra comunità,” – ha affermato il sindaco – “questi lavori, insieme ai tanti altri che l’Amministrazione Comunale di Bronte sta cantierando in questi mesi restituiranno alla collettività collegamenti migliori e più adeguati di cui beneficerà l’economia ed il turismo”. “Un altro passo in avanti nell’ammodernamento della viabilità secondaria di nostra competenza” – ha concluso il presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione, – “di cui beneficeranno non solo i cittadini di Bronte ma anche tutti gli utenti che percorrono la Bosco Maletto Barbotte per lavoro o per raggiungere le bellezze naturali di Monte Minardo”.

DA UFFICIO STAMPA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA