BRONTE: CENTRO ANZIANI, CULTURA E TURISMO

–Bella l’estate al “Centro anziani” di Bronte. Un cospicuo numero di nonnini, approfittando del contributo messo a disposizione dal Comune, si è goduto una bella gita a Noto, nella capitale del barocco siciliano, è poi una settimana in un villaggio turistico di Gioiosa Marea, prendendo la tintarella e lasciandosi trastullare dalla compagnia degli animatori. Nella Val di Noto i nonnini, accompagnati anche dall’assessore Chetti Liuzzo, hanno visitato non solo i monumenti, ma anche le bellezze ambientali del borgo marinaro di Marzamemi.

Poi tutti al mare a prendere la tintarella e soprattutto a fare le ore piccole. L’età media del gruppo, infatti, non inganni. Nonnini e nonnine la sera hanno organizzato spettacoli e divertimento. Inoltre, quando è andato a trovarli il sindaco Graziano Calanna, hanno addirittura organizzato un ballo con tanto di abiti spagnoli ed un défilé di moda, con le nonnine pronte a disinvolte sulla passerella. “I soci del Centro anziani sanno come divertirsi – ha affermato Calanna – ed è bellissimo guardarli e stare con loro. E noi faremo sempre il possibile per far si che si divertano sempre e siano sempre partecipi ed attivi nella vita della Città”.