BRONTE : APRE IL TELEFONO ROSA

La Città di Bronte, grazie allo spirito volontaristico di un gruppo di donne riunite nell’ “Associazione volontarie Telefono rosa Bronte” e guidate dal consigliere comunale Angelica Prestianni, si arricchisce di un importante servizio a favore dei diritti della donna. Domani sera alle ore 16 si inaugurano i locali del “Centro di ascolto e di orientamento del Telefono rosa”, siti nel Convento dei Cappuccini, al 354 di Corso Umberto. Così da giorno 4 gennaio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 12 e dalle 17 fino alle 19, tutte le donne che telefoneranno al numero verde 800912000, troveranno personale qualificato a fornire assistenza. Testimonal della manifestazione, Anna Tatangelo che, come ha precisato lo stesso consigliere Prestianni, a differenza di quanto scritto sugli inviti, non ha mai dato la propria adesione ad essere presente in qualità di madrina della manifestazione, in quanto impegnata a partecipare alle prove del programma della Rai “Ballando con le stelle”. Subito dopo l’inaugurazione, alle 17, presso i locali della Pinacoteca, si svolgerà la conferenza “Più forti – insieme”. Oltre al consigliere Prestianni che è anche presidente onorario dell’associazione che sta organizzando l’evento, ed al primo presidente, Antonella Caltabiano,  parteciperanno il sindaco Pino Firrarello, il presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione, il presidente nazionale del “Telefono rosa” Paola Lattes, con la psichiatra, Paola Meucci e l’avvocato Antonella Faietta.

L’Addetto stampa Gaetano Guidotto