BRONTE: 350MILA EURO PER RENDERE SICURA LA SCUOLA MEDIA

0

Sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche nel plesso scolastico di Bronte che ospita la scuola media, grazie ad un finanziamento di 350 mila euro da parte del Dipartimento della Programmazione del Ministero dell’Istruzione, che ha premiato un progetto presentato dal Comune in sinergia con la scuola. «Mettere in sicurezza i nostri edifici scolastici è sempre stato un nostro obiettivo – ci dice il sindaco di Bronte Pino Firrarello – per questo in sinergia con la scuola, abbiamo partecipato ad un bando pubblicato grazie a fondi comunitari. Il bando prevedeva interventi per la riqualificazione degli impianti e l’abbattimento delle barriere architettoniche». La scuola media Castiglione di Bronte ospita circa 900 allievi e tantissimi insegnanti. Per questo rendere sicuro l’edificio scolastico è diventato una priorità. Così l’ufficio tecnico del Comune, coordinato dall’ing. Salvatore Caudullo, nel 2010 ha presentato un progetto preliminare, oggi premiato dal Ministero. Con i 350mila euro sono previsti interventi di isolamento termico degli infissi, il completamento dell’impianto antincendio nella biblioteca dove mancano le porte antincendio, la tinteggiatura delle aule e dei corridoi, l’arredo della palestra e l’abbattimento completo delle barriere architettoniche con l’istallazione delle poltroncine mobili nelle scale. Adesso, sempre in sinergia, Comune e scuola media dovranno trasformare il progetto in esecutivo. Per questo l’ing. Sebastiano Sciacca e il geometra Felice Spitaleri del Comune sono già al lavoro con la supervisione dell’ing. Caudullo. «Non perderemo tempo – conclude Firrarello – per dare ai nostri ragazzi ambienti scolastici sicuri”.

L. S. fonte “La Sicilia” del 30-10-2012