ANDAZZO: “SPESA” DI 16 MILA EURO ALL’ARD DISCOUNT

0

Colpo da 16 mila euro per una banda di ladri professionisti che durante la notte ha bucato la cassaforte del supermercato “Ard discount” in contrada San Lorenzo a Randazzo. I malviventi sono entrati nel supermercato senza forzare porte o finestre. Non è escluso, infatti, che siano entrati domenica mattina durante l’orario di apertura e poi si siano nascosti fra gli scaffali, senza farsi notare. Così, quando clienti ed impiegati sono andati via, sono entrati in azione sapendo di avere tutto il pomeriggio della domenica e l’intera notte per bucare la cassaforte della cassa continua e scappare. La cassaforte è costituita da 2 parti. La parte esterna, dove la polizia privata preleva il contante che dall’interno gli impiegati hanno depositato, è realizzata in robusta lega di acciaio; la parte interna, invece, è costituita da 2 strati di cemento armato divisi da una parete di metallo. I ladri, con pazienza, hanno bucato il cemento con un semplice scalpello ed un martello e poi hanno tagliato il ferro con un’altra semplicissima smerigliatrice cui avevano avvitato dei dischi diamantati. Fatto ciò, il gioco è stato facile. Preso il contante sono andati via, anche questa volta senza lasciare traccia. Ad accorgersi del furto, ovviamente, sono stati i dipendenti del supermercato all’apertura. Sul posto sono arrivati i carabinieri della Stazione di Randazzo e del Nucleo operativo che hanno effettuato i rilievi del caso. Nella stanza dove era posta la cassaforte sono state rilevate tutte le impronte ed ogni particolare è stato osservato. Sugli sviluppi delle indagini, però, gli inquirenti mantengono il riserbo. L’undici agosto scorso, un’altra incursione notturna nel supermercato Ard di Calatabiano fruttò al malviventi ben 40 mila euro.

L. S. fonte “La Sicilia” del 08-09-2009