RANDAZZO: IL RILANCIO DELL’ISTITUTO MEDI IN 120 SCELGONO L’ALBERGHIERO

Euforia all’istituto superiore Enrico Medi di Randazzo per il cospicuo numero di iscritti al nuovo corso professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione, istituito lo scorso anno. Il preside, prof. Pietro Giovanni La Tona, attraverso una nota, ci comunica che sono 120 gli iscritti. “Nato – ci dice il preside – per rispondere ad una richiesta di personale di ristorazione da parte delle aziende locali, il nuovo istituto autonomo è stato scelto da 120 alunni. L’istituto – continua – opera su un territorio collocato in posizione strategica per i rapporti tra la valle dell’Alcantara e le zone montane dell’Etna e dei Nebrodi ove operano diverse strutture ricettive e ristorative”. “Faremo tre prime ed una seconda classe – poi continua con noi il preside – c’era un istituto che rischiava di non avere 300 alunni e perdere l’autonomia, mentre l’istituzione dell’alberghiero, non solo ha dato respiro alla scuola, ma ha ampliato l’offerta didattica nel territorio”.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia”  del 29-03-2008