RANDAZZO: FERITA SUL LAVORO PER 64ENNE OPERATO SUBITO A BRONTE

Poteva perdere il pollice sinistro, un 64enne di Maletto che lavora in una scuola professionale di Randazzo. L’uomo, mentre potava delle piante, ha avuto un problema con la forbice elettrica usata per lavorare, che gli ha tranciato il pollice, rimasto attaccato con un lembo di pelle. Aiutato da un collega, è andato al pronto soccorso dell’ospedale di Bronte, i medici che lo hanno visitato, lo volevano mandare all’ospedale Cannizzaro di Catania, in chirurgia plastica, ma un ortopedico presente in ospedale ha deciso di operare l’uomo subito, per evitare che l’ulteriore perdita di tempo mandasse in cancrena il dito col serio rischio di perderlo.

Così l’equipe formata dal dottor Antonino Rossitto, dagli infermieri Fortunato Gaggegi, Salvino Papotto e Antonino Tirendi, coadiuvati dall’Oss Antonella Gangi, hanno eseguito l’intervento, stabilizzando la frattura e ricostruendo le parti molli del pollice. Solo la tempestività ha evitato la sicura perdita della falange, e una possibile guarigione al 100%. L.S.