RANDAZZO: FALSE IMPIEGATE COMUNE RAGGIRANO 81ENNE E RUBANO 1350 EURO

0

Due donne hanno derubato un anziano con il classico raggiro di dover controllare il numero seriale delle sue banconote. Lo hanno fatto con la solita abilità in una casa dell’antico quartiere di San Martino. Vittima un anziano di 81 anni che uscendo di casa è stato bloccato dalle due donne che si sono spacciate dipendenti del Comune. Secondo quanto appreso sembrerebbe abbiano detto alla vittima che volevano informarlo su possibili sconti ed agevolazioni cui poteva usufruire nell’acquisto dei farmaci, ma poi avrebbero convinto l’anziano pensionato a prendere una banconota che teneva in casa, poichè era necessario controllare il numero di serie. Il pensionato è caduto nel tranello, ed è entrato in casa per prendere i soldi. Le due donne però invece di aspettare davanti l’uscio hanno furbamente seguito l’uomo sulle scale e si sono comodamente sedute in sala da pranzo, attendendo che l’uomo prendesse i soldi. Quando il pensionato è tornato però al tavolo era seduta una sola delle due donne, l’altra di nascosto lo aveva seguito per vedere dove teneva il denaro. Il pensionato ha chiesto alla donna dove fosse la sua collega, ma alla risposta che era scesa per rispondere al cellulare, non ha sospettato nulla. La donna ha fatto finta di registrare il numero di serie della banconota mostrata dalla vittima e l’ha restituita. Poi ha salutato ed è andata via. Il pensionato, non avendo mai sospettato di essere stato ingannato, è uscito di casa come da programma. Al ritorno, guardando nel cassetto, non ha trovato i 1350 euro che teneva conservati.

Gaeatano Guidotto fonte “La Sicilia” del 30-05-2012