RANDAZZO: ASSEGNATE LE 45 CASE POPOLARI

I 45 appartamenti delle Case popolari di contrada San Lorenzo a Randazzo sono stati assegnati. Come aveva promesso il sindaco, Ernesto Del Campo, prima di Pasqua, è stato completato l’iter di assegnazione, ed ognuno degli aggiudicatari, in base al proprio posto nella graduatoria stilata dagli uffici, ha potuto scegliere il proprio appartamento sulla planimetria. “Presto consegneremo ai legittimi assegnatari anche le chiavi – ci dice il primo cittadino – affinché possano finalmente trasferirsi nella nuova abitazione. Già oggi, infatti, si riunisce la commissione per chiudere le operazioni di collaudo, ed appena avranno finito si potrà accedere agli appartamenti”. Con la consegna delle case popolari contrada San Lorenzo si trasforma in un nuovo quartiere di Randazzo che può considerarsi ormai a tutti gli effetti anche una zona commerciale, essendo sede di discount e centri commerciali. Affinché diventi un’area residenziale a tutti gli effetti però bisognerà completare e rendere vivibili le aree intercluse fra strade, appartamenti e centri commerciali, completando le opere di urbanizzazione. “In proposito – risponde Del Campo – abbiamo già effettuato un sopralluogo con i tecnici del Comune e quelli delle ditte incaricate ad effettuare i lavori di urbanizzazione, con l’obiettivo di stabilire i tempi di realizzazione di tutti i lavori che ancora devono essere ultimati. In quella zona, infatti, soprattutto nei terreni incolti, fuoriusciva del ferro utilizzato nell’edilizia che abbiamo già provveduto ad eliminare, alcuni marciapiedi sono troppo alti e cumuli di terra dovranno essere delimitati da aiuole che ci permetteranno di porre a dimora delle piante. In contrada San Lorenzo – conclude Del Campo – presto abiteranno circa 90 famiglie, cui noi vogliamo garantire tutti i servizi possibili per garantire una ottimale qualità della vita”.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 14-04-2009