RANDAZZO: AGRICOLTORE FERITO DALLA MOTOZAPPA SOCCORSO E LIBERATO

elis 2Un agricoltore di 53 anni, è stato trasferito ed operato urgentemente all’ospedale Cannizzaro di Catania, dopo che una gamba è rimasta incastrata in un motozappa. Intorno alle 10 di ieri mattina, l’uomo stava arando un terreno del suocero, in contrada Calderara, in territorio di Randazzo, quando, per cause sconosciute, la gamba sinistra è stata agganciata dalle zappette del mezzo. L’uomo è riuscito a chiedere aiuto e ad allertare i soccorsi. Sul posto sono giunti l’ambulanza del 118 di Randazzo e i carabinieri. L’uomo è stato liberato e medicato, grazie anche all’aiuto di alcuni volontari, che hanno smontato le zapette del mezzo, consentendo che la gamba fosse liberata. Poi, dopo le prime cure, è stato portato in uno spiazzo vicino, dove, nel frattempo era atterrato l’elicottero del 118 , che lo ha immediatamente trasferito al Cannizzaro, dove è stato subito operato, per una seria frattura esposta, alla gamba sinistra. Da quanto appreso dai medici, l’uomo non e’ in pericolo di vita, e sembra che anche l’arto non sia a rischio, anche se ci saranno tempi lunghi di recupero. Considerata l’entità dell’incidente, il danno poteva essere maggiore. Sul posto è giunta anche una squadra dei vigili del fuoco di Randazzo. Purtroppo incidenti simili capitano spesso in campagna specie con i vecchi motozappe che non avevano un sistema che consente l’arresto immediato in caso di incidente. Spesso, in passato sono accaduti casi analoghi, ma ultimamente, in zona, non si erano registrati incidenti cosi’ gravi. LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 19-06-2016