PROTEZIONE CIVILE: SOLDI AI COMUNI ECCO QUANTO AVRANNO I NOSTRI COMUNI

Un anticipo di 4,3 miliardi ai Comuni, che il Governo ha stanziato per fare fronte all’emergenza coronavirus, soldi che i Comuni aspettavano per Maggio e invece sono stati anticipati a marzo. Una boccata di ossigeno, ma che comunque non incide in positivo sui bilanci comunali. Incidono invece, i 400 milioni di euro che la Protezione civile ha stanziato proprio per i Comuni. Una cifra che servirà ad aiutare le famiglie in difficoltà e sono stati stanziati proprio per mettere a disposizione o dei buoni spesa o addirittura per l’acquisto di generi alimentari da dividere poi presso le famiglie. Una misura che sicuramente aiuta, ma che necessita anche di altre misure a supporto dell’economia e delle piccole imprese che in questi giorni sono chiuse o hanno notevoli difficoltà, di seguito le cifre per i Comuni:

ADRANO 379.330; BIANCAVILLA 249.288; BRONTE 183.418; RANDAZZO 94.420; LINGUAGLOSSA 45.550; MALETTO 38.662; MANIACE 36. 193; CASTIGLIONE DI SICILIA 29.158; TROINA 83.254;

FRANCAVILLA DI SIC. 32. 317; CESARO’ 21.171; S.TEODORO 12.262; S.DOMENICA VITTORIA 7.614; MOIO ALCANTARA 6.316; ROCCELLA VALDEMONE 5.758; MALVAGNA 5.753; FLORESTA 3.904