NAPOLI: PREMIO “ALBATROS” AL CANTANTE “BRONTESE” ENZO SALVIA

0

Non molto tempo è trascorso da quando, in un precedente articolo, si è messo in evidenza il ritorno al “romantico” , alle forti passioni interiori, ai moti del cuore, tanto bene interpretati dal cantautore Enzo Salvia nei suoi brani. In perfetta sintonia col romanticismo, il giorno 5 maggio 2012, sul palco del Metropolitan di Napoli, si è svolto “X premio Albatros”, la prestigiosa vetrina letteraria ed artistica nazionale ed internazionale che ha premiato coloro che hanno contribuito, con il loro lavoro, a dare lustro alla cultura contemporanea. Il prestigioso premio è stato assegnato: per il cinema a Serena Autieri; per il giornalismo a Carmine Pecoraro; per la Televisione a Luigi Esposito, Rosario Morra e Fatima Trotta; per la Musica al Maestro Marco Lo Russo , fisarmonicista internazionale ed al Maestro Nicola Luisotti , direttore dell’ orchestra San Carlo di Napoli; per lo Sport, a Luigi La Monica , arbitro internazionale; per il teatro ad Antonio D’Ausilio.  Il trofeo speciale cultura 2012 è stato donato dal Sindaco di Napoli , On. De Magistris, al premio Nobel per la pace, Johan Galtung, che nel suo interessante intervento ha toccato temi importanti per la stessa sopravvivenza della civiltà umana, con l’utilizzo di un linguaggio forbito ed appassionato. Dopo la sfilata di moda sul Romanticismo, sono stati premiati i vincitori delle varie sezioni che si sono confrontati sul tema“ Romanticamente”, un argomento sempre più attuale e scottante. Per la sezione musica, il cantautore Enzo Salvia, nato a Bronte (CT), ma residente da tanti anni nel Messinese, con la sua canzone “Amami” (http://www.youtube.com/watch?v=musY4y0SW-Y) ha conquistato il secondo posto, confermando a Napoli, la patria della musica, la modernità della sua vena compositiva e la sua capacità di dialogare con l’anima di coloro che sanno ascoltarlo con attenzione e sensibilità.

Angelo Santaromita Villa