Maniace

MANIACE, TROVANO IL PORTAFOGLIO SMARRITO DAL CUGINO E INVECE DI RESTITUIRLO PRELEVANO DAL BANCOMAT: DENUNCIATI IN 3

Condividi

I Carabinieri della Stazione di Maniace hanno denunciato tre persone del posto di 28, 31 e 37 anni, poiché ritenuti responsabili del concorso in furto ed utilizzo indebito di carte di pagamento. Grazie alla denuncia della vittima, un 39enne del posto, i militari sono riusciti a dare una identità ai tre personaggi che lo scorso 7 marzo dopo aver trovato in terra davanti un bar del luogo il portafogli smarrito dal denunciante se ne sono appropriati. Circostanza “aggravata” dal fatto che pur constatando dai documenti che si trattava del cugino di due di loro, hanno pensato bene di prendere una delle carte di debito, cui la vittima purtroppo aveva annotato vicino il pin, per recarsi allo sportello bancomat dell’ufficio postale di Piedimonte Etneo e prelevare 600 euro.

Peccato che le telecamere del bancomat li hanno immortalati rivelando la loro identità consentendone così il deferimento all’Autorità Giudiziaria

Pubblicato da
REDAZIONE

Ultime notizie

RANDAZZO, TORNA LA PAURA NELLA RSA NOVE ANZIANI SONO RISULTATI POSITIVI

Adesso la situazione sembra relativamente tranquilla e sotto controllo, ma per alcuni giorni nella Rsa…

21 Settembre 2021

AUTO: LA FERRARI CAVALCADE PASSA ANCHE DA BRONTE E MALETTO – LE FOTO

Si chiama Ferrari Cavalcade, un evento che ogni anno riunisce in un angolo del mondo,…

21 Settembre 2021

BRONTE, PRESTO IL TERZO POZZO MUSA PER DISTRIBUIRE L’ACQUA TUTTO L’ANNO

Presto acqua a sufficienza e di qualità superiore. Bronte si prepara a scavare il terzo…

21 Settembre 2021

BRONTE: 28ENNE ARRESTATO PER SPACCIO

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Randazzo in Bronte, coadiuvati dai colleghi del…

19 Settembre 2021

MANIACE; GLI SPAZI PER I BAMBINI DIMENTICATI E VANDALIZZATI

Che il Comune di Maniace abbia seri problemi di bilancio non è un mistero, ma…

19 Settembre 2021

FOTI: «LA DIGA DI BOLO A BRONTE DARA’ 40 MILIONI DI METRI CUBI D’ACQUA»

Non più 100 milioni di metri cubi d’acqua, ma 40. Questo il verdetto all'apparenza inappellabile…

19 Settembre 2021