MANIACE: PRIMO CASO, CESARO’: CASI IN AUMENTO, CHIUSURA DELLE SCUOLE PER SANIFICAZIONE

Anche a Maniace, finora esclusa dai contagi, arriva il primo caso di coronavirus. Una situazione sicuramente inevitabile visto l’aumento che in questi giorni ha interessato i Comuni limitrofi. Ora sarà compito dei commissari lavorare per cercare di limitare i contagi ed evitare il propagarsi del virus. Aumentano, infine, i contagi anche a Cesarò, con altri tre probabili casi riscontrati dopo l’annuncio del primo, con tamponi effettuati in laboratori privati e in attesa dei test dell’Asp. Anche stavolta la comunicazione della positività è stata fatta attraverso i social, con il capogruppo dell’opposizione, Katia Ceraldi, che aveva inviato una lettera al sindaco, per metterlo in guardia sul rischio contagio per i ragazzi che frequentavano le scuole di Randazzo, dove probabilmente è avvenuta la trasmissione del virus.

Per domani e martedì, il sindaco Salvo Calì ha disposto la chiusura di tutte le scuole per effettuare la sanificazione dei locali, in quanto un probabile positivo frequenta le Medie. Anche a San Teodoro, finora comune con zero casi, il sindaco Valentina Costantino ha predisposto la chiusura delle scuole per domani e martedì, per effettuare la sanificazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.