MANIACE: ORDINATO SACERDOTE DON IVAN INCOGNITO

Maniace ha finalmente un erede di mons. Nunzio Galati, padre spirituale della comunità, e soprattutto fautore del cambiamento storico che ha portato, oltre 30 anni fa, la frazione di Maniace, allora appartenente al Comune di Bronte, alla costituzione come Comune. Infatti, è stato ordinato sacerdote, in Cattedrale a Catania, padre Ivan Incognito, 26 anni, cresciuto nella parrocchia gestita da anni da mons. Galati. In verità, Maniace ha avuto altri sacerdoti, la cui vocazione è nata lontano dal paese dei Nebrodi. Padre Ivan, è stato protagonista nella vita parrocchiale di Maniace prima come chierichetto e poi entrando in seminario e percorrendo la strada che lo ha portato ai voti.

E a Maniace nella suggestiva chiesa di Santa Maria posta all’interno del meraviglioso castello Nelson, il nuovo sacerdote ha officiato la prima Messa, accompagnato da mons. Nunzio Galati, e in occasione della festa primaverile di San Sabastiano Martire, patrono di Maniace, a cui ha partecipato gran parte del paese, con in testa il sindaco Nino Cantali. Per ora, padre Ivan è rimasto assegnato alla parrocchia di Santa Maria del Carmelo, nel quartiere Barriera di Catania. Ma chissà che in futuro non possa raccogliere l’eredità di mons. Galati che ripone grande fiducia in lui. Fonte “La Sicilia” del 02-06-2019