MANIACE: COMUNE MOROSO, ALCUNE ZONE AL BUIO

Uno stop all’erogazione di energia elettrica, ha provocato disagi in alcune zone, con strade non illuminate di sera, e senza erogazione dell’acqua, dovuta alla mancanza di energia elettrica nelle vasche poste in via San Pietro, dove la pompa elettrica è rimasta fuori servizio lasciando i rubinetti a secco, proprio nel momento in cui per l’emergenza covid è richiesta una maggiore igiene. Un disagio avvenuto a seguito della mancanza di alcune bollette arretrate, da anni insolute. La somma dovuta all’Enel, riguardante varie utenze del Comune, dovrebbe aggirarsi sui 700 mila euro, e interessa gli anni dal 2013 ad oggi.

Per fortuna l’immediato intervento dei commissari ha risolto in parte il problema, infatti nelle vasche è stato provvisoriamente posto un gruppo elettrogeno, per garantire l’erogazione dell’acqua, mentre, grazie ad un anticipo chiesto dall’Ente, si sta provvedendo a pagare le somme arretrate. Qualche giorno fa, sono stati pagati oltre 123 mila euro per il 2020. L. S. Fonte “La Sicilia” del 16-10-2020

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.