MALETTO: UOMO ACCUSA MALORE IN ALTA MONTAGNA, SCATTANO I SOCCORSI, LE FOTO E IL VIDEO

2015watermarked-20151115_100303Brutta disavventura per un 56 enne di S. Alfio, che domenica mattina, intorno alle 8, è stato soccorso nei pressi della Grotta della Vanette, vicino Monte Maletto, a circa 1400 metri di altitudine. L’uomo, in compagnia di un amico, si era recato nei boschi in cerca di funghi, ma dopo avere percorso oltre 5 km a piedi, di cui la maggior parte in salita, ha accusato dei malori. Il compagno di viaggio, ha subito chiamato aiuto, contattando il Corpo Forestale, il 118 ed i Vigili del Fuoco. Il malcapitato, che in passato aveva avuto problemi cardiaci, non aveva più la forza di proseguire, e si era fermato stremato ed in preda a forti dolori. Immediatamente è scattata una imponente macchina dei soccorsi, che ha visto impegnati il Soccorso alpino della Forestale, una squadra di Vigili del Fuoco di Maletto, due ambulanze del 118 e l’elicottero del 118 di stanza al Cannizzaro. L’uomo è stato trovato nei pressi di Monte Maletto, e portato a valle e consegnato al personale del 118 di Bronte e Maletto, che dopo averlo controllato e monitorato, hanno chiesto l’immediato trasferimento in un centro di cardiologia a Catania. Il 56 enne, a bordo dell’ambulanza, e sotto stretto controllo del medico, è stato portato a valle, per poi essere consegnato all’elicottero del 118 che nel frattempo era atterrato nei pressi di Maletto. Subito è stato trasferito al Cannizzaro, e sembra che le sue condizioni non siano gravi, ma tutto questo grazie ad un importante lavoro di equipe che ha coinvolto operatori ben addestrati e con ottime conoscenze del territorio.