MALETTO: GRANDE SUCCESSO PER LA SAGRA DELLE FRAGOLE

0

Bagno di folla alla Sagra della fragole di Maletto. A tagliare il nastro inaugurale è stato il sindaco, Pippo De Luca assieme al senatore Totò Cuffaro e all’onorevole Fausto Fagone, che non sono voluti mancare alla grande festa malettese. «Sono venuto per Pippo De Luca – afferma Cuffaro – che tanto sta facendo per lanciare, con questo frutto, l’intera economia agricola di Maletto. L’impegno però continua – ha ribadito Cuffaro – e sono pronto a presentare, assieme agli altri senatori cui stanno a cuore le sorti di questo territorio, come il senatore Pino Firrarello, un disegno di legge a favore della valorizzazione della fragola di Maletto seguendo le indicazioni di Pippo De Luca». Dello stesso avviso l’on. Fagone: «Venire a Maletto – infatti ha aggiunto – vuol dire godere di un clima eccezionale ed assaggiare una fragola che è unica. Per quanto riguarda la sua promozione adesso bisogna trovare la giusta soluzione affinché attraverso i fondi dell’Ue chi produce fragole possa farlo nel migliore dei modi, traendo il giusto reddito». «Ringrazio i miei ospiti – ha dichiarato il sindaco De Luca – ed i turisti che già hanno affollato le nostre piazze. La Sagra della fragola ormai è un appuntamento cui non si può rinunciare. Quest’anno poi i produttori stanno raccogliendo un frutto di ottima qualità, risultato di accurati metodi di coltivazione previste dal disciplinare di produzione». La sera del sabato, edizione di “Miss Fragola” a cui hanno partecipato 11 splendide ragazze, alla fine i premi sono stati così ripartiti: “Miss Fragola” è andato a Roberta Villari, e “Miss Fotogenia” a Martina Giuffrida. Esibizione durante la serata dei ballerini Fina e Mirco della scuola di Raimondo Todaro. Durante la serata, è stata premiata la squadra di calcio del Maletto, neopromossa in prima categoria, con la partecipazione del Presidente Provinciale FIGC, Perdichizzi. Grande folla anche la domenica, oltre 10.000 visitatori hanno affollato nel weekend gli stand dei produttori di fragola, andata letteralmente a ruba. Una sagra quest’anno gemellata con il pesce spada di Fondachello offerto ai visitatori e soprattutto legata a Lagosanto, il Comune del ferrarese famoso ed all’avanguardia nella produzione di fragole. «La nostra caratteristica – dice il presidente della Pro Loco del Comune romagnolo, Gianluca Bonazza – che produciamo il 90% delle piantine che poi esportiamo ovunque. Voi, invece, avete la fortuna di avere una delle fragole più buone che abbia mai assaggiato». Come sempre ci sono stati momenti riservati alle degustazioni di tutti i prodotti che ristoratori e pasticceri riescono a fare con la fragola, ma il momento più atteso ovviamente è stato l’arrivo della grande torta di 2000 chili offerta ai visitatori e realizzata gratuitamente dalle pasticcerie Orefice, Mannino e Mavica. «Il ringraziamento principale va a loro – ha dichiarato il sindaco Pippo De Luca dal palco – senza dimenticare tutti coloro che hanno partecipato alla riuscita di questa festa e voi che siete venuti da tutta la Sicilia». La torta è stata tagliata dall’assessore regionale all’agricoltura La Via. La festa è durata fino a tardi con spettacoli di cabaret, in cui è stato ospite il bravissimo Carlo Kaneba, reduce dai successi di Canale 5,  e balli di ogni genere.