MALETTO. BOMBA MOLOTOV CONTRO LA PORTA DI CASA DI UN “COMUNALE”

0

Misterioso avvertimento per un impiegato comunale che abita nel centro di Maletto. Durante la notte ignoti hanno gettato sui gradini della porta d’ingresso una bottiglia incendiaria costruita artigianalmente. Secondo i carabinieri che stanno indagando sull’accaduto sembrerebbe che intorno alle 5 del mattino qualcuno, a bordo di un motorino abbia lanciato la bottiglia molotov, scappando di gran carrierea senza lasciare tracce. L’impiegato ha sentito il rumore ed avvertito l’odore del liquido infiammabile che bruciava ed è uscito accorgendosi che l’uscio di casa era in fiamme.  Uscito fuori, nel tentativo di spegnere le fiamme si è addirittura ustionato ed è dovuto ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale Castiglione Prestianni di Bronte.

Fonte “La Sicilia” del 04-12-2007