LINGUAGLOSSA: FURTO CON SPACCATA IN UN TABACCHI E FUGA CON L’AUTO DI UN MARESCIALLO DEI CARABINIERI

IMG_4510-624x300Rocambolesco furto, stanotte, a Linguaglossa nella centrale via Roma. Intorno alle 3 e 30, un commando, ha posizionato una Fiat Uno bianca in mezzo alla strada per bloccare altre eventuali vetture, e poi, hanno sfondato la vetrina principale con un’auto ariete. Dopo la spaccata, hanno caricato sulla Fiat Uno sigarette profumi e merce varia, per poi fuggire di gran corsa in quanto nel negozio era scattato il sistema di allarme. I ladri in fuga, sono stati intercettati dal Comandante della Stazione dei Carabinieri di Linguaglossa che, libero dal servizio, transitava nella zona, il carabiniere non ha esitato a inseguire i ladri, e speronandoli li ha fatti finire sulla scalinata della chiesa di San Rocco. Ma i ladri, probabilmente armati, scesi dall’auto, hanno minacciato il maresciallo , rimasto ferito nell’urto, impossessandosi della sua auto e anche della sua pistola, che forse nell’impatto è caduta in auto. Dopo aver caricato parte della refurtiva sull’auto del maresciallo, i ladri hanno ripreso la fuga dileguandosi nella notte. La Fiat Uno, rimasta sul posto, è stata sottoposta ad accurati esami da parte del nucleo Sis (Sezione Investigazioni Scientifiche) dei Carabinieri, per cercare tracce utili ad identificare i ladri. Questo è il terzo furto subito da aprile nello stesso negozio, che nonostante sistemi di allarme ed altri accorgimenti deve subire ancora furti.