CALCIO LOCALE IL RANDAZZO SI AGGIUDICA IL DERBY TRE PAREGGI IN TERZA CATEGORIA

Vittoria di misura per il Randazzo all’Attilio Grimaldi, contro un Maletto mai domo e sfortunato. Il Randazzo conta tra le sue file le pesanti assenze di Scandurra e Ciccia, il Maletto ha in porta il giovane Mineo, vista la squalifica di Vitaliti, e l’infortunio del 2° portiere Spampinato. Spalti pieni con una forte rappresentanza di tifosi del Maletto. Si inizia e già all’8’ il Randazzo si porta in vantaggio con una bella punizione di Neri. Il Maletto reagisce ed al 10’ Caserta di testa su cross di Fallico manda la palla poco a lato. Al 25’ punizione di Parasiliti ribattuta, prende la palla Cantarella che con un bel tiro al volo pareggia. Al 35’ Finocchiaro con un bel colpo di testa coglie la traversa, e poco dopo Bua si libera e tira, ma Mineo gli nega il gol. Nel 2° tempo il Maletto attacca, al 52’ Fallico smarcato in area, tira piano e Gangi para senza problemi. Al 54’ il Randazzo batte un calcio d’angolo, Mineo respinge piano, arriva Merito che insacca al volo. Al 66’ Parasiliti crossa in area, Caserta già ammonito tocca con la mano, e l’arbitro lo espelle lasciando il Maletto in 10. Al 69’ Cavallaro tenta un tiro al volo che passa sopra la traversa. Al 76’ Saitta viene atterrato in area, l’arbitro invece di assegnare un giusto rigore lo ammonisce per simulazione. Al 85’ bel tiro di cantarella, Gangi, con la punta delle dita, anticipa Imbrosciano. Al 88’ Sangregorio, entrato da poco, si smarca e tira di poco a lato. Poco dopo l’arbitro fischi la fine, con il Randazzo che guadagna tre punti pesanti, ed il Maletto che incassa la seconda sconfitta consecutiva. Nel girone l’Inessa batte la Leonfortese e passa in prima posizione, mentre anche il S. Sebastiano vince e compie un balzo in avanti in classifica. Nicosia e Mascali dividono la posta, mentre nel fondo classifica sono molti i movimenti, con l’Atletico Pedara che il mercoledì scorso ha vinto il recupero contro la Peonia, ma che ieri ha perso contro il Piedimonte. Il Real Paternò che ha sconfitto la Cometa Biancavilla, ed il Peonia che vince 4-0 contro il Calatabiano, relegandolo all’ultimo posto solitario, e staccato dal resto del gruppo. Si rigioca mercoledì con il Maletto che affronterà in casa il S. Sebastiano. In terza categoria, pareggi per Bronte, Maniacese e Sporting Maletto, in casa, e classifica ancora in fase di delineamento, con continue alternanze al vertice. 

Nella foto Gabriele Cantarella autore del gol del Maletto

RANDAZZO – MALETTO  2-1

MALETTO: Mineo, Straci (dal 67’ Cavallaro), Liuzzo, Cantarella, Conti, Saitta, Caserta, Fornito, Imbrosciano, Fallico ( 61’ Destro), Parasiliti ( dal 81’ Sangregorio); all. Ignazio Orefice;

RANDAZZO: Gangi, Patti ( dal 29’ Proietto N.), Bordonaro, Calà, Ragunì, Merito, Schillaci (67’ Mirabile), Sapia, Neri (90’ Politi), Bua, Finocchiaro; All. Correnti

ARBITRO : Cristaudo di Catania;

RETI : 8’ Neri, 25’ Cantarella 54’ Merito;

Espulso Caserta al 66’ Ammoniti: Fornito, Imbrosciano, Caserta, Saitta e Cantarella del Maletto; Bua e Neri del Randazzo;

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE “E” RISULTATI E CLASSIFICA

 

Inessa – Leonfortese                               1-0   43’ Gullotta

Nicosia – Mascali                                   1-1   49’ Parisi (M) 74’ Vinci (N)

Peonia Riposto – Calatabiano                 4-0  52’ Guidi, 68’ Grassonelli M, 74’ Russo, 83’ Incardona

Piedimonte – Atletico Pedara                  2-1  18’ Nobile, 31’ Ragusa rig.(P) 80’ Mazzaglia (AP)

Real Paternò – Cometa Biancavilla          1-0  27’ Cunsolo

Randazzo – Maletto                                2-1  8’ Neri 54’ Merito (R) 25’ Cantarella (M)

S. Sebastiano – Fiumefreddese                3-1  20’ Alessandro (SS) 44’ Trefiletti (F) 80’ Castagna, 84’ Balzo

 

CLASSIFICA: Inessa 16 punti,  Leonfortese 15 punti;  Nicosia 11 punti; Randazzo e Maletto  10 punti;  Mascali e S. Sebastiano 9 punti;  Cometa Biancavilla 7 punti;  ; Peonia Riposto e Piedimonte 6 punti;  Atletico Pedara e Real Paternò  5 punti; Fiumefreddese 2 punti; Calatabiano 1 punto; 

Mister come ha visto la partita?

 

Abbastanza bene, tranne per il risultato. Sono abbastanza soddisfatto della prestazione della squadra a cui, dopo la partita, ho fatto i complimenti. In fondo abbiamo perso per due episodi sfavorevoli, una su calcio piazzato, ed una da calcio d’angolo, ma siamo stati noi a fare la partita, ad avere più occasioni, costruendo ben 4-5 nitide palle gol.

 

Due sconfitte consecutive, che reazione ci dobbiamo aspettare?

Niente di particolare, perché non eravamo dei fenomeni prima, né siamo dei brocchi adesso. Abbiamo avuto due sconfitte immeritate, anche se venute una contro l’Inessa che ieri ha battuto la Leonfortese, dimostrandosi la squadra che ambisce a vincere il campionato. E ieri contro il Randazzo non meritavamo di perdere. Poi la sfortuna di avere Vitaliti (portiere titolare) squalificato, ed il 2° portiere, Spampinato, che si è infortunato seriamente nell’ultimo allenamento. La reazione mercoledì dovrà essere di portare a casa un risultato positivo, contro una squadra coriacea e con diversi giocatori di rottura che non guardano alla qualità del gioco, ma al risultato. Così dopo affronteremo il Mascali e la Leonfortese e concluderemo un ciclo di partite contro le squadre che ambiscono a vincere il campionato.

 

La situazione classifica, con le ultime che hanno un po’ recuperato?

Le due sconfitte ci hanno portato zero punti, e dunque le squadre dietro hanno un po’ recuperato. Se mercoledì facciamo risultato pieno, sicuramente avremo un po’ di tranquillità in più. Ma come ho detto prima, non possiamo rimproverarci nulla sul piano del gioco e delle occasioni, perché abbiamo perso due partite soprattutto per la sorte avversa. Se l’aria cambia in positivo, e noi continuiamo sull’ottima strada che stiamo percorrendo, porteremo a casa dei risultati molto positivi.

 

 

PROSSIMO TURNO 05-11-2008 

Atletico Pedara – Real Paternò

Cometa Biancavilla – Inessa

Calatabiano – Piedimonte

Fiumefreddese – Mascali

Leonfortese – Randazzo

Maletto – San Sebastiano

Peonia Riposto – Nicosia

 

CLASSIFICA MARCATORI DOPO LA TERZA GIORNATA

 

7 RETI : Arpidone ( Leonfortese)

5 RETI:  Alessandro ( S. Sebastiano),

4 RETI:  Destro ( Maletto), Pappalardo ( Cometa), Magrì ( Inessa), Lo Grasso ( Leonfortese),

               Velardi ( Nicosia), Trefiletti ( Fiumefreddese),

3 RETI : Bua ( Randazzo), Arena ( Cometa Biancavilla), Cantarella (Atletico Pedara),

2 RETI : Calderone  ( Leonfortese),  Vaccaro ( Atletico Pedara),  Imbrosciano ( Maletto);     

               Terranova e  La  Venia (Inessa), Ridolfo e Bonaiuto ( Nicosia), Finocchiaro (Randazzo)

               Guidi ( Peonia Riposto),  Cunsolo (Real Paternò)

1 RETE : Mocciari  e Vinci ( Nicosia) Indelicato, Di Perna e Castelli ( Cometa), Scandurra, Ciccia, Neri e Merito ( Randazzo),  Longo, Pesce, Arena e Gullotta ( Inessa), Screpis, Adamo ( Leonfortese), Zappalà, Ventura, Valenti, Sciuto, Torrisi e Parisi ( Mascali), Alì, Nobile e Ragusa ( Piedimonte), Cirino, Trefiletti, Campo e Spinella ( Calatabiano),  Raiti ( Fiumefreddese), Nicita, Grassonelli M., Russo e Incardona ( Peonia), Anicito, Giammona, Castagna e Balzo ( S. Sebastiano), Giambra, Terranova e Alessio ( Real Paternò), Moschetto E. e Mazzaglia (Atletico Pedara), Caserta, Spartà, Cantarella e Liuzzo ( Maletto);  

 

 

TERZA CATEGORIA GIRONE “B” RISULTATI E CLASSIFICA

 

Atletico Biancavilla – Real Centuripe          1-1

Ciclope Bronte – Picanello                         2-2

Maniacese – Barriera                                 0-0

Piano Tavola – Real Biancavilla                  1-2

Sporting Maletto – Inter Club                     1-1

CLASSIFICA: Real Centuripe, Atletico Biancavilla, Real Biancavilla e Picanello  4 punti;  Campanarazzu 3 punti; Ciclope Bronte  2 punti; Inter Club, Maniacese,  Barriera e Sporting Maletto 1 punto;Piano Tavola 0 punti;

STAFF www.bronte118.it/