CALCIO LOCALE: BRONTE VITTORIA IMPORTANTE, RANDAZZO BRUCIANTE SCONFITTA; MALETTO BRUTTO PARI, SANTA DOMENICA GIA’ PROMOSSA, LANZA TERZA VITTORIA CONSECUTIVA; TUTTI I RISULTATI

IL S. DOMENICA GIA' PROMOSSO
IL S. DOMENICA GIA’ PROMOSSO

Torna alla vittoria il Bronte, contro il Giardini che viene raggiunto al secondo posto. Una gara sofferta, portata a casa grazie alla solita prodezza di Gianluca Catania, che regala tre punti di vitale importanza per trovare un buon posto nella griglia play off. Una gara accorta, che si doveva vincere, e che avrà bisogno di un seguito di risultati nelle rimanenti gare, per guadagnare un posto in classifica che darebbe veramente grandi vantaggi. Il Calatabiano vince e vola, ormai è quasi promosso, nella griglia play off, trovano posto il Giardini, il Bronte, e gli altri due posti sembrano appannaggio del Milo e dell’Acicatena, che nel girone di ritorno sta recuperando alla grande. In Seconda Categoria, passo falso del Maletto, che ottiene solo un pari interno contro il Giarre, con un gol di Capizzi giunto all’ultimo minuto di recupero. Resta di un solo punto il vantaggio sulla seconda, a tre giornate dalla fine. In Terza Categoria, festa per il S. Domenica Vittoria, promosso con 5 giornate di anticipo. Piccole soddisfazioni anche per il Calcio Lanza, che ottiene la terza vittoria consecutiva, e la quarta in 5 giornate. Un girone di ritorno alla grande, per la squadra della presidentessa Di Costa, che finalmente riesce a raccogliere dei discreti risultati.

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

BRONTE – GIARDINI NAXOS      1-0

24′ G. Catania

ACIPLATANI – RUSSOCALCIO   2-2

11′ Belfiore, 20′ Dumitrascu (RC); 18′ Kanteh, 35′ Caponcello (APL);

ATL. FRANCAVILLA – REAL ADRANO    2-0

11′ V. Vaccaro; 82′ Santoro

CALATABIANO – ROBUR    5-0

10′, 16′ E 58′ Barbagallo, 25′ Mangano, 70′ Ruggeri;

SANTA VENERINA – S. ALESSIO   1-4

47′ e 54′ Prestipino, 60′ e 75′ T. Maimone (SA); 50′ Valeri (SV);

ACI SAN FILIPPO – RANDAZZO    2-1

22′ Sinito, 69′ Di Mauro (ASF); 87′ Caggegi (RAN);

MILO -ACICATENA      sospesa per nebbia sul 2-1 per i locali al 24′ del primo tempo;

CLASSIFICA: Calatabiano 50 punti; Giardini Naxos e Bronte 43 punti; Milo 37 punti; Acicatena 35 punti; Real Adrano 31 punti; Russocalcio e Atl. Francavilla 29 punti; Aciplatani 23 punti; Randazzo 21 punti; Robur 20 punti; S. Alessio 18 punti; Aci S. Filippo 17 punti; S. Venerina 7 punti;

G. CATANIA 16 GOL
G. CATANIA 16 GOL

20 RETI: Barbagallo (Calatabiano),

16 RETI: G. Catania (Bronte);

15 RETI: Anastasi (Acicatena);

13 RETI: Varrica (Giardini Naxos),

10 RETI: Giambra (Randazzo), Patanè (Giardini Naxos); Ruggeri (Calatabiano);

9   RETI: Costanzo (Aci S. Filippo), V. Vaccaro (Atl. Francavilla);  Dumitrascu (Russocalcio),

8   RETI: Ruffino (Bronte),  Scandurra (Real Adrano);

7   RETI: Principato e Iervolino (Robur); Beccaria (Calatabiano), Scandurra (Randazzo), Zagami (Giardini Naxos);

6   RETI: Ventimiglia (Milo), Vaccaro (Calatabiano), D’Angelo (Russocalcio), Prestipino (S. Alessio);

5   RETI: F. Catania (Bronte), Spadaro (Acicatena); Cartellone (Milo);

2016watermarked-IMG_1082BRONTE – GIARDINI     1-0

Bronte: Zerbo, Merito, Scafiti, Spampinato, Saccullo, F. Catania, Salanitri, Capace (70′ Antonuzzo), Ruffino (75′ C. Bua), G. Catania, Castiglione (82′ Lanza). All. Orefice;

Giardini: Gambino, Campione, Di Giuseppe (46′ Ricciana), Montalto, Stracuzzi, Bonanno, Messina (85′ Patanè), Ricciardi (80′ Cantarella), Ardizzone, Varrica, Zagami. All. Brunetto;

Arbitro: Severino di Catania

Reti: 24′ G. Catania;

Partita bella ed avvincente quella disputata da due delle migliori formazioni del girone. Lo scontro tra la seconda, il Giardini, e la terza in classifica, il Ciclope Bronte, vede prevalere con merito i locali che, a differenza delle ultime uscite, entrano in campo determinati e subito in partita per far dimenticare le due ultime prestazioni opache ed affrontano ad armi pari un ottimo Giardini, attrezzato sicuramente per il salto di categoria ed a cui va il grande merito di essere arrivato a Bronte per giocarsi la sua partita e cercare la vittoria. Ma il Bronte visto ieri, dopo le due ultime battute a vuoto contro Adrano e Robur che hanno fruttato un solo punto, sembra avere ritrovato lo smalto delle giornate migliori giocando a viso aperto, cercando la vittoria con una gran voglia di incamerare 3 preziosissimi punti. Le due squadre si danno battaglia a metà campo e le azioni pericolose latitano fino al 24′, quando un lampo del solito Gianluca Catania, a coronamento di una bella azione corale, indirizza la gara a favore dei rossoneri locali. Orefice ripropone il suo ormai collaudato modulo che vede Ruffino e G. Catania attaccanti, in mediana F. Catania e Capace con Castiglione e Salanitri esterni, mentre in difesa, assente Giannattasio per squalifica e linea a 4 con Merito, Saccullo, Spampinato e Scafiti ed il rientrante Zerbo tra i pali. Il primo tempo scorre via con le due squadre che cercano di imbastire alcune azioni. Il Giardini punta sull’ottima difesa (la meno battuta del campionato) e sui due attaccanti Varrica ed Ardizzone che cercano di impensierire l’ottima retroguardia locale che ha concesso veramente poco agli avanti messinesi. Nel secondo tempo, complice l’inferiorità numerica del Giardini per l’espulsione di Zagami, il Bronte imbastisce diverse azioni per chiudere la gara con Salanitri (ottima la prova del 98′ locale), Ruffino, Catania G. ed al 90′ con Lanza che, solo davanti al portiere, si fa ipnotizzare. Quindi vittoria meritata per i padroni di casa. Benedetto Spanò

 

 

 

 

ACI SAN FILIPPO – RANDAZZO   2-1

Aci San Filippo: Di Mauro, Vasta, Cantarera, Muzzetta, Fascietto, Cristofaro, Di Mauro, D’Arrigo, Sinito, Costanzo (64′ Di Mauro), Trovato;

Randazzo: G. Calà, Carmeni (62′ Bertolone), Blanco, Trazzera, Caggeggi, Terranova (80′ Mirabelli), Salpietro, Spadaro, Mavica, Giambra, S, Calà.

Arbitro: Sirna di Acireale;

Reti: 22′ Sinito, 69′ Di Mauro, 87′ Caggegi;

FINOCCHIARO DEL MALETTO
FINOCCHIARO DEL MALETTO

SECONDA CATEGORIA GIRONE G RISULTATI CLASSIFICA E MARCATORI

MALETTO – GIARRE   1-1

75′ Indelicato (GIA); 94′ Capizzi (MAL)

SAN PIETRO CLARENZA – ZAFFERANA    0-1

67′ Re

ACI BONACCORSI – TROINA    1-0

30′ V. Magrì

ACI SAN FILIPPO – OLIMPIA PEDARA   3-1

10′ Suso (OP); 21′ Ossino rig. 62′ Salamone; 80′ Pane (ASF);

ATL. BIANCAVILLA – ACI REAL

5′ e 22′ Scuderi, 56′ Barbagallo, 80′ Belfiore (LAR); 40′ Galvagno, 61′ Maurici, 91′ Petralia(AB)

MASSIMINIANA – ARDOR SALES  7-2

2′, 60′, 69′ e 75′ Mazzaglia, 22′ Pavone, 42′ e 71′ Papotto (MAS), 15′ Galioto, 94′ Strano (AS);

CLASSIFICA:Maletto 50 punti;  Libertas Aci Real 49 punti; Massiminiana 44 punti; Aci Bonaccorsi 34 punti; Giarre 33 punti; S. P. Clarenza 22 punti; Zafferana 21 punti; Ardor Sales 18 punti; Atl. Biancavilla 17 punti; Troina 16 punti; Aci San Filippo 15 punti; Olimpia Pedara 4 punti;

2016watermarked-IMG_1096MARCATORI

22 RETI: Mazzaglia (Massiminiana),

16 RETI: Caserta (Maletto); V. Magrì (Aci Bonaccorsi);

13 RETI: Imbrosciano (Maletto);

11 RETI: Papotto (Massiminiana);

9   RETI: Ravalli (S.P.Clarenza),

8   RETI: Castro (Aci Real)

7   RETI: Genna (Maletto), G. Coco (Zafferana), A. Petralia (Atl. Biancavilla);

6   RETI: D’Angelo (Troina); Bruno (S. P. Clarenza), Pennisi R.(Aci Real);

5   RETI: Venticinque (Aci San Filippo), Donzuso (Aci Real); Coniglio e G. Gagliano (Troina); Romeo (Aci Bonaccorsi), Galioto (Ardor Sales);

2016watermarked-IMG_1098SPORT CLUB MALETTO – CALCIO GIARRE 1-1

Sport Club Maletto: Ventura, Galati (46′ Spitaleri), Cairone, Capizzi, Liuzzo, Quattropani (75′ Russo), Genna, Finocchiaro, Caserta, Imbrosciano, Modica (62′ Cantarella). All. Mannino

Calcio Giarre: Patanè, Galgano, Murabito (22′ Sapienza), Torrisi (76′ Sciuto), Fichera, Toscano, Brullo, Grasso, Guidi, Finocchiaro (67′ Indelicato), Spina. All. Tropea

Arbitro: D’Antone di Catania

Reti: 75′ Indelicato, 94′ Capizzi

Note: Espulso al 83′ Russo all’84’ Mazzurco (dalla panchina).

Il Maletto, con la peggiore gara della stagione, perde due punti preziosi nella rincorsa al primo posto finale, e trova il pari solo al 94′ in nove uomini, e con una capocciata di Capizzi, spinto dalla forza della disperazione. I ragazzi di Mannino, giocano in maniera rilassata e tranquilla, pensando che il Giarre non giocasse per vincere. In verità, il Giarre avrebbe dovuto vincere per tenere il distacco sotto i 10 punti, ma con il pari, la rincorsa sembra molto difficile. Al 1′ minuto grande occasione per il Maletto, Genna ruba la palla al portiere, e passa ad Imbrosciano che tutto solo, e a porta libera, spara alto. Al 37′ il Maletto reclama un rigore, per un fallo di mano in area del Giarre. Nel secondo tempo, al 53′ punizione di Finocchiaro, palla a Caserta che manda la palla fuori di poco. Al 75′ Indelicato sfugge a Quattropani, e trova il varco giusto per mettere la palla in rete alle spalle di Ventura. Al minuto 83′ espulso A. Russo, entrato da poco, per proteste contro l’arbitro, e Mazzurco dalla panchina. Poco dopo, con le sostituzioni già effettuate, Finocchiaro si infortuna e il Maletto resta in nove uomini. Al 94′ punizione a centrocampo battuta da Cairone, la palla arriva a Capizzi che di testa riesce a indovinare l’angolo giusto, per un pari ormai insperato. Un punto che lascia un piccolo vantaggio in classifica al Maletto, che nelle ultime tre gare non si può più permettere di sbagliare, o di avere dei cali di concentrazione come avvenuto in questa gara.

TERZA CATEGORIA CATANIA GIRONE A RISULTATI E CLASSIFICA

Campanarazzu – Alpha Sport     2-0

Sport e Vita – Pisano     4-0

Forense Catania – Santa Domenica Vittoria      3-4

Nisiana – Catania Fc      1-0

Nicolosi – New Randazzo 1-0

Lanza – Maniace       4-1

CLASSIFICA:, S. Domenica Vittoria 52 punti; Sport e Vita 39 punti; Nisiana 37 punti; Nicolosi 34 punti; Catania Fc 24 punti; Forense Ct 23 punti; New Randazzo 21 punti; Maniace 19 punti; Pisano e  Calcio Lanza 16 punti; Campanarazzu 15 punti; Alpha Sport 8 punti;

MARCATORI S. DOMENICA: Cassone 17 gol; Lembo 11 gol; Romano 10 gol; Scalisi 8 gol; Dell’Erba 6 gol; Conti, Montella e Dan. D’Amico 5 gol; Al. D’Amico e A. Spartà 1 gol;

MARCATORI NEW RANDAZZO: Candido 7 gol; N. Proietto  6 gol, R. Ragunì 4 gol; Lo Giudice 3 gol, D. Proietto e Caggegi 2 gol; Fallico, S. Russo, Mannino, Cavallaro e Megally 1 gol; Autoreti a favore 1;

MARCATORI LANZA: Turria e Brunetto 5 gol; Tosto 2 gol;  Cavallaro, Lo Castro, G. Schillaci, Losi, Silvestro, Strasini e Calcò e Autogol 1 gol;

MARCATORI MANIACE: Marino 8 gol; Mattia Lupica e G. Sanfilippo 3 gol; D.Rizzo, A. Rizzo e Melardi 2 gol; Valerio Lupica, Longhitano, Galbato, Bontempo e Catalano 1 gol;

S. DOMENICA VITTORIA VINCITRICE CAMPIONATO
S. DOMENICA VITTORIA
VINCITRICE CAMPIONATO

FORENSE CATANIA – SANTA DOMENICA VITT.  3-4

Forense Catania: Taranto, Di Stefano (55′ Coco), Santagati, Cascio, Fidelbo (46′ D. Pennisi), Coppolino, Fiore, Spanò, Barbagallo, T. Pennisi (52′ Spud), Marchisello. All. Scardaci

SANTA DOMENICA VITTORIA: Polito, A. Spartà, N. Spartà, Conti. D’Amico, Romano, Giaquinta, D. D’Amico, Lembo (62′ Minore 80′ Salpietro), Scalisi, Dell’Erba. All. Mollica

Arbitro: La Vaccara di Acireale;

Reti: 6′ Fiore, 10′ e 91′ rig D. D’Amico, 22′ Dell’Erba, 35′ Romano, 70′ Cascio, 75′ Spud;

Note: Espulsi Conti e Cascio

NICOLOSI – NEW RANDAZZO  1-0

Nicolosi: Signorello, M. Mazzaglia (83′ Pappalardo), Librizzi, Zappulla, Bonanno, Russo, Sanfilippo, Schillaci (78′ Sapienza), Castro (59′ Rigoli), A. Mazzaglia, R. Mazzaglia. All. Di Gregorio;

New Randazzo: Russo, Destro, Lo Giudice, Calà, Mannino, Monforte, D. Proietto, N. Proietto (83′ Grasso), Candido (64′ Fallico), Ragunì, Megally (66′ Ragunì). All. Zaffiro;

Arbitro: Furnari di Acireale;

Rete: 66′ A. Mazzaglia rigore;

IL CALCIO LANZA
IL CALCIO LANZA

CALCIO LANZA MANIACE  4-1

Calcio Lanza: Pagano,  Schillaci, Trapanotto (49′ Strasini), Mirabile, Santanocito, Lo Castro, Randazzo (75′ Silvestro), Calcò, Brunetto, Tosto, Turria. All. Currenti;

Maniace: M. Calanni, C. Bontempo, G. Calanni, V. Lupica (70′ Sanfilippo), Melardi, A. Rizzo, M. Lupica, M. Catalano, Marino, D. Rizzo, Fiore. All. Rizzo

Arbitro: Gulisano di Acireale

Reti: 10′ Brunetto, 20′ Galbato; 22′ Strasini, 35′  75′ Turria, 90′ Calcò