CALCIO LOCALE: BRONTE E MALETTO BUON PARI, RANDAZZO E MANIACESE KO

Altalena di risultati senza vittorie per le squadre del nostro comprensorio, con qualche amara sorpresa sia locale, sia in generale. In Prima categoria, un Randazzo privo di Corrente, Grasso e Santoro, perde malamente contro l’Inessa, finora penultima in campionato, mentre ottengono un pari, il Bronte contro la capolista Real Belpassese, ed il Maletto in casa dello Sporting Taormina. Il Randazzo perde terreno in una giornata che sembrava favorirla, una sconfitta che lascia l’amaro in bocca alla squadra di Petrullo, ma ci sono ancora i tempi ed i margini di recupero per il campionato. Il Bronte, và in vantaggio contro la forte Real Belpassese, poi và sotto per 2-1, nel finale trova il meritato pari con Imbrosciano, autore di una doppietta e vittima di un infortunio che probabilmente lo terrà fuori dai campi di gioco per qualche settimana. Discorso diverso per il Maletto, prima perde per 1-0, poi disputa un ottimo secondo tempo mettendo a segno 2 gol e nel finale, al 95’ su calcio d’angolo, non riesce ad evitare il gol del pari, con tutti 22 giocatori nella propria area, un buon risultato per il Maletto, ma anche il rammarico di aver visto sfumare una meritata vittoria, anche per la mancanza di taluni giocatori, di saper gestire il vantaggio ed il possesso palla nel finale. Nel girone, oltre alla sorpresa Inessa contro il Randazzo, anche la vittoria della Dacca in casa della Cometa, e la vittoria del Santa Teresa nel derby ionico contro il Furci. La classifica diventa ancora più incerta, con la Belpassese in testa, seguita a un punto dal Santa Teresa, poi ben 8 squadre in 6 punti, e tutte potrebbero ancora giocarsi l’accesso ai play off, tra questa il Randazzo, il Bronte, per ora quinto, e un po’ dietro anche il Maletto. In coda, resta a 5 il Giardini, mentre l’Inessa con la vittoria di ieri, supera il Lineri anche se rimane ancora a 5 punti dalla zona salvezza diretta. In seconda categoria una buona Maniacese perde 3-2 contro la Russocalcio, rimasta in 10 per l’espulsione di Zerbo, la Maniacese ha preso 2 gol nel finale, ma rimane comunque in zona play off, e domenica prossima, scontro diretto in casa contro la capolista Robur. In terza categoria lo Sporting Maletto perde per 6-3 contro lo Junior aci S. Antonio e rimane ultimo.  (Nella foto Imbrosciano del Bronte 2 gol);

SEGUE NEI DETTAGLI CON RISULTATI, CLASSIFICHE E MARCATORI

PRIMA CATEGORIA GIRONE “E” RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

Furci – Santa Teresa               0-1  80’ Pistone

Bronte – Real Belpassese       2-2  3’ e 81’ Imbrosciano (CB), 13’ Calì, 16’ Terranova (RB),

Inessa – Randazzo                  2-0  38’ Pafumi, 56’ Milazzo;

Desport Gaggi – Lineri           3-1 10’ Aut. Battaglia, 60’ e 68’ Iervolino (DG), 12’ Sessa (LM),

Atl. Pedara – Giardini Naxos  2-1 38’ Ragusa, 48’ Di Benedetto (AP), 44’ Contarino (GN);

Cometa – Dacca                      0-1 30’ Gerbino

Sporting Taormina – Maletto    2-2  21’ Licandri, 95’ Bellia (ST), 49’ Finocchiaro, 78’ Bua (MAL)

CLASSIFICA: Real Belpassese 30 punti; Santa Teresa 29 punti; Cometa 26 punti;  Randazzo 25 punti; Bronte 24 punti; Furci 23 punti; Desport Gaggi 22 punti; Maletto 21 punti; Atletico Pedara e  Dacca 20 punti; Sporting Taormina 18 punti; Inessa 13 punti; Lineri 12 punti; Giardini Naxos 5 punti:

MARCATORI:

10 RETI: Beccaria (Furci), Gerbino (Dacca);

9  RETI: Bruno (Bronte);

8  RETI: Corrente (Randazzo),

7  RETI: Genna e Imbrosciano  (Bronte),

6  RETI: Bua (Maletto)

5  RETI: Bonfiglio (Cometa),

4  RETI: Catania (Maletto), Frazzica (S. Teresa), Schilirò (Bronte), Schiera (Sp. Taormina), Villa e Iervolino (Gaggi), Di Prima (Belpassese), Tola (Dacca),

3  RETI:Bisicchia, Ragusa e Di Benedetto (Atl .Pedara), Villalba e Sessa (Lineri), Caserta e Finocchiaro(Maletto), De Salvo e Scarci (S. Teresa), Arena (Cometa), Pillera e Saitta (Randazzo), Finocchio, Galletta e Burgio (Furci), Guidi (Giardini), Nirelli (Inessa), La Corte, Licandri  e Caminiti (Sp. Taormina), Longo (Belpassese),

INESSA – RANDAZZO   2-0

INESSA: Vita, Costa, Zappalà, Leonardi, Licciardello, La Pera, Milazzo (77’ Palazzolo), Guarrera, Pafumi (80’ Tomasello), Ferrone, Villani (85’ Arciprete); All. Romeo;

RANDAZZO: Polito, Spartà, Vecchio, A. D’Amico (64’ Giusti), Pillera (46’ Patti), Giarrizzo, Calà, Cartella (73’ Romano), Vaccaro, D. D’Amico, Saitta; All. Petrullo;

Arbitro: Tomasello di Messina;

Reti: 38’ Pafumi, 56’ Milazzo;

Grande prestazione dell’Inessa Giarre, che tra le mura amiche travolge il Randazzo 2-0. Ospiti troppo timorosi e padroni di casa aggressivi. Al 38’ il gol del centravanti Pafumi, che infila Polito con un preciso tiro dal limite dell’area. Nella ripresa Pafumi pesca in area Milazzo, che di testa raddoppia al 56’, legittimando la netta supremazia della squadra di Romeo.

Fabio Bonanno fonte “La Sicilia” del 16-01-2012

CICLOPE BRONTE – REAL BELPASSESE    2-2

Ciclope Bronte: Gangi; Capace, Galvagno (60′ Bruno), Incognito, Genna; Basile, Ciraldo, Antonuzzo, Barbagallo, Fornito (68° Prestianni), Imbrosciano. All. Riccardo Saitta.
Real Belpassese: Ventura; Rizzuto, Gennaro, Terranova V, Mignemi; Russo, Tirendi, Pecorino, Aiello (88′ Famà); Terranova A (80′ Ofria), Calì (77° Puglisi). All. Ferruccio.
Arbitro: Rinaldi di Messina.
Reti: 3′ Imbrosciano (Br), 13′ Calì (Belp), 16′ Terranova A (Belp), 81′ Imbrosciano (Br).
Bronte. Un tempo per uno e alla fine il pareggio accontenta tutti, la Belpassese che conferma le proprie ambizioni e il Bronte che, seppur matricola, dimostra di non avere timori riverenziali. Imbrosciano (capocannoniere del torneo) e Antonuzzo, i migliori in campo per il Bronte, regalano gol e spettacolo, ma trovano dalla parte opposta Ventura, il migliore dei suoi in vena di miracoli, parando l’imparabile e consentendo così ai suoi di uscire imbattuti da Bronte.
Benedetto Spanò fonte “La Sicilia” del 15-01-2012

SPORTING TAORMINA –  MALETTO     2-2

Sporting Taormina: Ruggeri, La Rosa, Andò (82′ La Corte), Barbera, Caserta, Bonanno, Paladino (68′ D’Agostino O.), Bruschetta, Caminiti, Licandri, Schiera (89′ Bellia). All. Schifilliti.
Maletto: D’Amico, Carmeni, Spampinato (68′ Giaquinta), Calà Campana, Liuzzo, Saitta, Catania (46′ Capizzi), Cantarella, Finocchiaro, Bua, Gugliuzzo (77′ Caserta). All. Tomaselli.
Arbitro: Gurrieri di Ragusa.
Reti: 21′ Licandri, 49′ Finocchiaro, 78′ Bua (rig.), 95′ Bellia.
Taormina. Pareggio al fotofinish per lo Sporting Taormina, ieri impegnato al «Bacigalupo» con il Maletto, nella gara valida per il campionato di Prima Categoria. I biancazzurri di Vittorio Schifilliti, infatti, hanno realizzato il definitivo 2-2 solo al 95′, grazie al neo entrato Bellia. I taorminesi erano passati in vantaggio al 21′, grazie a Licandri. Al 49′ Finocchiaro ha superato il portiere Ruggeri in uscita e ha pareggiato i conti per il Maletto. Gli etnei sono poi passati in vantaggio al 78′ con Bua, abile a trasformare un rigore assegnato per fallo in area di Andò. Nel finale, come detto, il pareggio dello Sporting. SARO LAGANA’ Fonte “La Sicilia” del 15-01-2012

SECONDA CATEGORIA GIRONE F RISULTATI E CLASSIFICA

Alì Terme – Novara            2-0

Calatabiano – Letojanni      2-2

Robur – Antillese                3-0

Russocalcio – Maniacese    3-2

S. Alessio – Città di Gaggi  2-1

S. Domenica – S. Alfio        0-0

CLASSIFICA: Robur 32 punti; Russocalcio 24 punti; Città di Gaggi 22 punti; Maniacese 20 punti; Novara 18 punti; Letojanni e S. Alfio 16 punti; Alì Terme 15 punti; S. Alessio e Calatabiano 14 punti; S. Domenica Vitt. 10 punti; Antillese 8 punti;

RUSSOCALCIO – MANIACESE 3-2

RUSSOCALCIO: Sgroi, Rigaglia, Scuto, Gravagna (20’ D’Urso), Pappalardo, Susinna, Strano D. (85’Petrella), Puglisi M., Musumeci, Sapienza, Zappalà (57’ Rapisarda); All. Barbagallo;

MANIACESE: Cantali, Marino, Galati G, Conti, Costanzo, Proietto, Longo, Parasiliti, Zerbo, Scandurra, Palacino; All. Conti;

Arbitro: La Ferrara di Catania;

RETI: 14’ Sapienza, 31’ Proietto, 64’ Scandurra, 74’ Pappalardo, 78’ Musumeci;

Su un campo reso pesante dalla pioggia, ma comunque praticabile, continua la favola della Russo Calcio del tecnico Barbagallo che balza al secondo posto in classifica. Contro la Maniacese, la squadra ripostese vince 3-2 al termine di una gara ricca di emozioni. Al 14’ l’arbitro ravvisa un fallo in area ai danni di Musumeci e decreta il calcio di rigore: dal dischetto trasforma Sapienza. Al 41’ lancio in area della Russo calcio, colpisce di testa Zerbo che mette una palla sui piedi di Proietto che da fuori area segna il gol del pari. Nella ripresa, Maniacese in vantaggio con Scandurra su rigore. La formazione ospite resta in 10, al 26’, per l’espulsione di Zerbo. La squadra ripostese con Pappalardo e Musumeci opera il controsorpasso per tre punti d’oro conquistati contro una Maniacese veramente ostica. C. N. fonte “La Sicilia” del 16-01-2012

TERZA CATEGORIA GIRONE B RISULTATI E CLASSIFICA

Città di Pedara – Clarentina                 4-1

Junior Aci S. Antonio – Sp. Maletto   6-3

Libertas Cerami – Catenanuova         RINVIATA PER IMPRATICABILITA’ CAMPO

Mario Rapisardi – Real Picanello        2-0

Real Nicolosi – Atletico Biancavilla   3-1

HA RIPOSATO: ARDOR SALES

CLASSIFICA: Mario Rapisardi 22 punti; Città di Pedara 18 punti; Libertas Cerami 14 punti; Real Picanello 13 punti; Atletico Biancavilla 11 punti; Junior aci S. Antonio 8 punti; Ardor sales, Catenanuova, Clarentina e Real Nicolosi 7 punti; Sporting Maletto 1 punto;

JUNIOR ACI S. ANTONIO – MALETTO   6-3

JUNIOR ACI S. ANTONIO: Mangano D., Cuntro, Cimino, Sicali (46’ Riolo), Biondi, Cutispoto, Mondio (46’ Arena), Bonomo, Mangano L., Gerbino, Giardina; All. Piccinini;

SPORTING MALETTO: Attinà, Favazza, Bertolone, Eusebio, Parrinello, Avellina, Russo, Spampinato, Gardani, Bonsignore, Bua; All. Puglisi

Arbitro: Palermo di Catania

RETI: 27’ e 44’ Parrinello; 45’ Gerbino, 47’ Bonanno, 60’ Gardani, 70’ Mangano L., 73’ Riolo, 82’ e 90’ Bonomo;

Seconda vittoria consecutiva per lo Junior Aci S. Antonio che con sei punti ottenuti nel nuovo anno inizia a risollevarsi in classifica. Vittima di turno il fanalino di coda Maletto che esce con le ossa rotte dal terreno di gioco di Lavinaio. Dopo 27 minuti di equilibrio a spezzarlo ci pensa Parrinello con un tiro dal limite. Al 44’ il centrocampista ospite raddoppia con un tiro ravvicinato. Poi al 45’ Gerbino dà l’avvio alla sagra del gol per i padroni di casa. Ad inizio ripresa Bonomo acciuffa il pareggio ma al 60’ Gardani riporta in vantaggio gli ospiti. A quel punto però lo Junior a non sbagliare più un colpo e tra il 70’ e il 90’ porta a casa i tre punti grazie alle reti di Mangano L., Riolo e i gol finali di Bonomo, autore di una tripletta.

Antonio D’Agata fonte “La Sicilia” del 16-01-2012