CALCIO LOCALE: BRONTE BRUTTA SCONFITTA, VIRTUS MALETTO E PLAY SHOP CORSA VERSO L’ALTO

E’ un periodo no quello del Ciclope Bronte che perde lo scontro diretto contro il Valdinisi e adesso occupa la quattordicesima posizione in classifica che vuol dire playout. Nulla è perduto perché il campionato è ancora lungo e la classifica è cortissima, con 6 squadre nel giro di 3 punti. Si preannuncia un finale di campionato scoppiettante e la bagarre per la salvezza sarà tutta da vedere. La partita è piena di ribaltamenti di fronte e la voglia di fare punti da parte di entrambe le squadre è chiara. Il Bronte parte subito forte e passa in vantaggio nei primi minuti di gara con il goal di Musumeci, che sfrutta un lancio in profondità e a tu per tu col portiere sigla il goal del vantaggio per gli ospiti. Il Valdinisi non ci sta e sugli sviluppi di una rimessa laterale pareggia i conti con Cintorrino. Il primo parziale finisce in parità. La ripresa inizia sulla falsa riga della prima frazione e la Ciclope passa nuovamente in vantaggio: dopo l’atterramento in aria di Lupo, l’arbitro applica il vantaggio e Musumeci è lesto a ribadire in rete per la sua seconda marcatura di giornata. Ma la gioia rossonera dura poco e su schema da punizione arriva il pareggio dei padroni di casa con Brigandi. L’episodio che decide il match giunge a metà ripresa, quando l’arbitro assegna un rigore al Valdinisi che freddamente Principato trasforma. Gli sforzi finali del Bronte sono vani. Adesso bisognerà ripartire già dalla prossima gara casalinga contro lo Sporting Viagrande, altra squadra impegnata nella lotta salvezza.

Nello stesso girone (girone C di promozione) del Bronte è il Milazzo la prima squadra capace di battere la capolista Aci Sant Antonio. In ottica salvezza vittoria importante per il Palagonia sulla Jonica. Pareggiano Misterbianco e Gescal, stesso risultato per Motta e Messana. Vittoria casalinga per il Villaggio Sant Agata sulla Real Aci, vittorie esterne per Atletico Messina e Calatabiano.

Nel girone A di terza categoria la Virtus Maletto vince sul campo del Belvedere Piedimonte col punteggio di 2 a 1. Risultato questo che, complice la sconfitta del Piedimonte Etneo contro la Play Shop Nebrodi, permette alla squadra allenata da mister Mannino di prendersi il primo posto in solitaria, tallonata dal Castiglione. Tutte le emozioni della partita arrivano nel primo tempo. Il Maletto passa in vantaggio con il goal dal limite dell’aria di Russo, ma in mischia pochi minuti dopo il Piedimonte trova il goal del pareggio. Intorno alla mezz’ora a seguito di una brutta entrata su Russo esplode il nervosismo e si accende una mischia, che porta all’espulsione di un uomo per parte. Agli sgoccioli della prima frazione però al Maletto viene concesso un calcio di rigore che Cantarella trasforma. Nella ripresa la Virtus controlla bene il risultato e l’unico vero pericolo viene sventato da un ottimo doppio intervento del portiere Mannino, che prima para sul colpo di testa dell’attaccante avversario e poi in uscita salva in corner. Vittoria preziosa questa del Maletto che dimostra la voglia della squadra di fare il salto di categoria.

RISULTATI

PROMOZIONE GIRONE C

VALDINISI CALCIO-CICLOPE BRONTE 3-2

TERZA CATEGORIA GIRONE A

BELVEDERE PIEDIMONTE-VIRTUS CALCIO MALETTO 1-2

PLAY SHOP NEBRODI – PIEDIMONTE ETNEO 1-0

GIANLUCA RUFFINO