BRONTE: TENTA IL SUICIDIO INTERVENGONO VVF

Scene da film, stamattina, in pieno centro a Bronte, in via Etna, dove, un residente, che ha avuto problemi con una ditta che eseguiva lavori per la Fce, e che si è visto dichiarare inagibile la propria casa senza ricevere indennizzi, ha tentato il suicidio salendo sul tetto della propria abitazione. Subito è scattato l’allarme, che ha portato sul posto carabinieri, 118, polizia municipale, componenti della Giunta e la squadra dei vigili del fuoco di Randazzo, oltre all’invio sul posto di una autoscala, e del telo che si usa in questi casi per evitare la caduta. L’uomo, dopo alcuni colloqui con le forze dell’ordine e tanti intervenuti, ha desistito dal suo intento, in attesa di trovare una soluzione che possa aiutarlo in futuro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.