BRONTE: STATALE 284, CONTO ALLA ROVESCIA PER IL RESTYLING DEL PRIMO TRATTO

Il 2012 è l’anno della fine dei lavori di ammodernamento del primo tratto della Ss 284 Bronte – Adrano. La consegna dell’opera finita è prevista ad aprile. A distanza di 4 mesi è cominciato, quindi, il conto alla rovescia, nella speranza che i tempi vengano rispettati. Dai tecnici dell’Ati “Cogip – Pavesi”, nessuna comunicazione ufficiale, ma dai loro volti è facile intuire che il programma al momento è rispettato. Si sta lavorando alacremente, infatti, per completare il viadotto Ciapparo e la galleria Madonna della Vena I. Fatto ciò, il lavoro potrebbe essere in discesa anche se l’Anas sta approvando alcune perizie di variante che, se da una parte potrebbero rubare tempo, dall’altra renderebbero la nuova strada importante anche dal punto di vista tecnologico. Il nuovo progetto, infatti, prevede l’illuminazione, sia della carreggiata principale, sia dell’attuale tracciato che rimarrà a servizio dei poderi, attraverso la realizzazione di impianti di pannelli fotovoltaici che saranno posti sopra le due gallerie, esattamente come è stato fatto per l’autostrada Catania – Siracusa. (Nella foto di S. Buda, il tracciato);  Per il resto dei lavori principali, manca ancora il corpo stradale della parte verso Adrano, la sistemazione degli innesti della nuova strada con il vecchio tracciato, con i relativi lavori di mitigazione dell’impatto ambientale, essendo stati realizzati numerosi scavi. Infine poi, bisognerà procedere alle varie fasi della pavimentazione e procedere ai collaudi. Come dire, ancora c’è tanto da fare, ma la Cogip – Pavesi ci ha abituato al rispetto dei tempi ed allora è giusto sperarci.

Fonte “La Sicilia” del 08-01-2012