BRONTE : PRESENTATA ALLA STAMPA LA 23′ SAGRA DEL PISTACCHIO

Le bellissime opere d’arte della collezione del prof. Nunzio Sciavarrello che ha riunito a Bronte dipinti del panorama artistico siciliano e nazionale fra secondo e nono decennio del ‘900, hanno fatto da cornice alla presentazione alla stampa della 23’ Sagra del Pistacchio di Bronte. Il sindaco, Pino Firrarello, infatti, ha voluto riunire i giornalisti all’interno della Pinacoteca di via cardinale De Luca, sita all’interno del Real Collegio Capizzi di Bronte, appositamente per coniugare il valore del patrimonio artistico e culturale brontese con la vetrina più importante del verde pistacchio. Alla conferenza stampa oltre al primo cittadino hanno partecipato, il vice sindaco Melo Salvia, che sta coordinando l’intera organizzazione, l’assessore Biagio Petralia, i consiglieri comunali Angelica Prestianni e Daniele Scalisi, ed anche Patrizia Orefice dell’ufficio Sagra che il Comune ha oppositamente allestito. “Valorizzare e difendere. – ha subito affermato il sindaco Firrarello – Valorizzare un frutto della nostra terra che per bontà, caratteristiche organolettiche e duttilità nell’utilizzo non solo in cucina e pasticceria ha valicato i confini d’Europa, ed è venduto in tutto il mondo. Difendere il verde pistacchio di Bronte dalla contraffazione e dalla sofisticazione. I pistacchi nel mondo sono diversi, – ha continuato Firrarello – ma uno solo è il più buono fra tutti, ovvero quello verde di Bronte che l’Unione Europea ha premiato e riconosciuto con il marchio Dop”. E questa Sagra sarà anche ricordata per il tour turistico e culturale che la Pinacoteca “Nunzio Sciavarrello” di Bronte, grazie all’Associazione “Guide Turistiche della Sicilia Orientale”, organizza per accompagnare i turisti sia in Pinacoteca, sia presso la Biblioteca borbonica e la Cappella dell’Immacolata all’interno del Real Collegio Capizzi, ed infine presso la restaurata Chiesa di San Giovanni. Inaugurazione domani sera alle ore 18, nel tradizionale ingresso di viale Catania, dove il sindaco Firrarello, insieme ai tanti ospiti invitati, taglierà il nastro inaugurale di una delle Sagre che, secondo le previsioni, sarà una delle più belle degli ultimi tempi. Ad illustrare gli appuntamenti più importanti della sagra edizione numero 23 è stato il vice sindaco di Bronte, Melo Salvia. Da questa sera fino a domenica 30 settembre e dal 5 al 7 ottobre 2012, il centro di Bronte sarà caratterizzato da spettacoli e mini concerti. Tante le iniziative di rilievo: mostre ed estemporanee di pittura, annulli filatelici e concorsi di bellezza renderanno viva una festa dominata ovviamente del verde pistacchio. Da sottolineare la manifestazione “La scuola scende in piazza” che venerdì 5 ottobre vedrà migliaia di bambini delle scuole di tutta la provincia di Catania ed anche oltre affollare in maniera festosa gli stand e gustare un ottimo gelato al pistacchio. Importante il sesto Concorso regionale “Il pistacchio, tradizione ed innovazione” che premierà la migliore torta al pistacchio. Tutti però aspettano  la sera di domenica 7 ottobre quando piazza Castiglione più o meno alle ore 18 si riempirà di golosi per l’attesissima degustazione della grande torta al pistacchio, preparata con maestria dai pasticceri brontesi. Tutte le sere comunque ci sarà da divertirsi con un palinsesto di manifestazioni da fare concorrenza alle manifestazioni più belle ed importanti.

L’addetto stampa Gaetano Guidotto