BRONTE, MALETTO E RANDAZZO: GIORNATA DI FIAMME, VVF E FORESTALE IN AZIONE

Non si ferma l’attività dei piromani in queste calde giornate d’agosto, nelle zone a Nord ovest dell’Etna. Anche ieri gli incendi hanno interessato i Comuni di Bronte, Maletto e Randazzo. Proprio in quest’ultimo Comune i danni maggiori, Un vasto incendio ha colpito contrada Finocchio, bruciando macchia mediterranea ed arbusti. Le fiamme altissime hanno richiesto l’intervento dell’elicottero, con diversi lanci eseguiti dal Sikorski Erikson, un grosso elicottero, soprannominato “Toro Seduto” che trasporta e può lanciare fino a 10.000 litri di acqua. Un altro incendio ha invece bruciato diversi ettari in contrada Scimonetta, sempre a Randazzo, appena sopra la zona “Sciarone”. Anche tra Maletto e Bronte, in contrada Roccaro e Pietralonga, ieri pomeriggio alcuni ettari di terreno sono divampati.

Provvidenziale l’intervento di Vigili del Fuoco e squadre antincendio della Forestale che sono riusciti a spegnere le fiamme prima che arrivassero a delle fattorie. Il modus operandi è sempre uguale: accensione di diversi punti fuoco, anche distanti, in modo da dividere le già esigue forze in campo. LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 03-08-2020