BRONTE: LICEO CAPIZZI AULE GELIDE NELL’ALA SUD

0

Aule fredde al Liceo ginnasio Ignazio Capizzi di Bronte con gli studenti costretti a rimanere in aula magna ad autogestirsi con i professori e a guardare il film di Marco Tullio Giordana, “I cento passi”, dedicato alla vita e all’omicidio di Peppino Impastato, impegnato nella lotta alla mafia nella sua Cinisi. Il motivo? Un guasto all’impianto dei termosifoni che non è facile da riparare in breve tempo. “Proprio così – ci dice la dirigente scolastica Grazia Emmanuele – Un guasto particolarmente complesso ha compromesso il funzionamento dell’impianto di riscaldamento nell’istituto. Abbiamo subito avvertito la Provincia di Catania che, in onor del vero, quasi in tempo reale ha fatto arrivare la ditta per la riparazione. Il problema però è più complesso di quanto ci si aspettassimo ed è è stato possibile riavviare l’impianto solo in una parte dell’istituto. L’ala sud è rimasta purtroppo al freddo”. Per i ragazzi con le temperature polari di questi giorni era impossibile rimanere in classe, ma non perderanno parecchi giorni di lezione: “Ieri – continua la prof. Emmanuele – hanno visto un film nell’aula magna che si trova nella zona riscaldata, oggi immagino vorranno tutti partecipare alla manifestazione per l’ospedale, mentre lunedì hanno già tempo programmato un’assemblea di istituto. Martedì e mercoledì è vacanza e speriamo che giovedì l’impianto torni a funzionare. Stiamo facendo il possibile anche grazie al Collegio Capizzi, ma se si verificheranno degli intoppi – conclude la dirigente – faremo il possibile per garantire a tutti il diritto allo studio con i minori disagi possibili”.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 18-02-2012