BRONTE: LA TARI NON SARA’ AUMENTATA

Nessun aumento della Tari a Bronte e presto una rivoluzione nella gestione delle strisce blu. Il Consiglio di Bronte, presieduto da Nino Galati, infatti, ha approvato all’unanimità dei presenti la Tari per l’anno 2018, con il Comune che, avendo superato il 35% di raccolta differenziata, ha evitato l’aumento previsto dalla Regione. Il Consiglio ha anche approvato il “Regolamento per la disciplina sulla modalità d’uso dei parcheggi a pagamento non custoditi nel territorio comunale”, con l’Amministrazione che prevede di esternalizzare il servizio e far istallare le colonnine per il pagamento della sosta. Durante la seduta, Galati ha informato l’assemblea che a seguito della razionalizzazione della rete scolastica regionale c’è il rischio che il primo circolo didattico perda l’autonomia. Poi il Consiglio a maggioranza ha approvato la “Ricognizione degli immobili di proprietà comunale suscettibili di alienazioni” e la convenzione per il servizio di segreteria tra i Comuni di Bronte e Linguaglossa. Fonte “La Sicilia” del 09-06-2018