BRONTE: INCENDIO IN PIZZERIA INTOSSICATO IL TITOLARE

watermarked-thumbnail_IMG_20170218_090338_resized_20170219_062030292Un principio di incendio, ha interessato, ieri mattina, una pizzeria da asporto sita nella centrale via Martiri di via Fani a Bronte. Il locale, era momentaneamente chiuso per alcuni lavori di ristrutturazione, e da poco, era stato montato un nuovo forno. Il locale era chiuso, e ieri sera, il forno era stato acceso per provare il funzionamento. Ieri mattina l’amara sorpresa. Alcuni vicini hanno visto uscire del fumo da una porta del locale, ed hanno avvisato subito il proprietario. Il fumo proveniva proprio dal forno, che da quanto appreso, a seguito di problemi dovuti al montaggio, ha iniziato a bruciare del materiale adiacente al forno. Sul posto, sono giunti i vigili del fuoco di Maletto, che hanno provveduto a spegnere del tutto le poche fiamme presenti. Poi è stato rimosso il materiale adiacente il forno per evitare ulteriori rischi. Nessun danno alla struttura, ma le pareti del locale sono rimaste completamente annerite dal fumo. Durante l’intervento, il proprietario è rimasto leggermente intossicato dalle esalazioni di fumo, ed è dovuto ricorrere alle cure del 118 prima e poi trasferito in ospedale a Bronte. Sul posto anche una pattuglia della Polizia municipale di Bronte. R.P.

watermarked-thumbnail_IMG_20170218_090338_resized_20170219_062030292