BRONTE: INAUGURATA ELETTRIFICAZIONE RURALE A CIPOLLAZZO

Settanta aziende agricole attorno la contrada Cipollazzo di Bronte, distribuite in un’area di circa 250 ettari di Parco dell’Etna dediti principalmente a pistacchieti, finalmente hanno la corrente elettrica. Sono terminati, infatti, i lavori di elettrificazione rurale voluti dal sindaco Pino Firrarello che, alla presenza di numerosi agricoltori e degli assessori Pippo Pecorino (che ha seguito i lavori), Alfredo Pinzone e Giuseppe Gullotta, ha avuto l’onore di inaugurare la rete,  accendendo la prima lampadina. “E’ stato un lavoro più difficile di quanto ci aspettassimo – ha detto il primo cittadino – a causa dei tantissimi vincoli del Parco dell’Etna e di alcune norme cui l’area è sottoposta. Per questo, nostro malgrado, siamo stati costretti ad interrompere spesso i lavori, ma abbiamo avuto il merito di non desistere fino a raggiungere oggi l’obbiettivo sperato”. Alla cerimonia inaugurale erano presenti anche l’impresa che ha realizzato i lavoro, l’Enel, le guardie forestali e l’ing. Salvatore Caudullo capo dell’ufficio tecnico.

L’Addetto stampa Gaetano Guidotto