BRONTE, IL SINDACO CALANNA SEMPRE PIU’ ISOLATO: SI DIMETTONO GALATI E DI FRANCESCO

A Bronte, il presidente del Consiglio comunale e un assessore abbandonano il sindaco Graziano Calanna. Ieri si è dimesso l’assessore ai Servizi manutentivi Ernesto Di Francesco, lunedì si era tirato fuori dalla coalizione, in vista delle comunali di ottobre, il presidente Nino Galati. Eletti nel 2015 nella lista civica di Calanna «Guardare avanti insieme», Galati da cinque anni è presidente, Di Francesco da due assessore dopo tre da consigliere. Il presidente Galati è stato anche assessore (2005-2010) e consigliere a Maniace (2010-2015) mentre Di Francesco consigliere a Bronte (1997-2002 e 2002-2004).

In una lettera pubblica di fine mandato, Galati sostiene che «tutte le esperienze sono positive, anche quelle più negative» perché «servono a migliorare laddove si è sbagliato», sul “divorzio” da Calanna chiude diplomatico: «Scelgo di rientrare in campo e di appoggiare la coalizione che riterrò, assieme ai tanti amici, possa essere la migliore per amministrare Bronte nei prossimi 5 anni». Riguardo a Di Francesco chiosa: «So che si è dimesso, sulle ragioni non saprei, probabilmente qualcosa nei rapporti con l’amministrazione non ha più funzionato». Luigi Putrino Fonte “Giornale di Sicilia”

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.