BRONTE: IL MERCATO DEL GIOVEDI’ RIAPRIRA’ SOLTANTO CON UN “PIANO” PRECISO

Lavori in corso per riaprire il mercato del giovedì. Il Comune sta allestendo un piano di sicurezza pubblica anticovid e il mercato riaprirà solo quando il piano sarà completo. Questo l’esito del vertice tenuto nel tardo pomeriggio di ieri nel Palazzo comunale. Presenti il sindaco Graziano Calanna e l’assessore Giuseppe Di Mulo con il responsabile dell’area commercio Nino Minio. Con loro i rappresentanti di categoria Pietro Aci della Confesercenti, Roberto Valenti della Confcommercio e Vincenzo Lando presidente commissione mercato. «Quello di Bronte è un mercato grande che attira tantissima gente – afferma Graziano Calanna – E siccome parliamo di sicurezza pubblica, tutto dovrà funzionare a dovere. Non possiamo certo rischiare di provocare assembramenti».

L’idea del sindaco è quella di riaprire il mercato misurando la temperatura delle persone che entrano all’intero dell’area con il termoscanner e con personale a sufficienza negli ingressi per verificare che tutti abbiano la mascherina. Inoltre sarà necessario regolare i flussi all’interno dell’area commerciale, evitando possibili assembramenti fra le bancarelle. «E nel mercato di Bronte non è facile – aggiunge l’assessore Giuseppe Di Mulo – ci sono tanti ingressi. Si lavora però con le associazioni di categoria che ringrazio per risolvere tutti i problemi. Anzi siamo quasi pronti». Il mercato del giovedì di Bronte di contrada Sciarotta, solitamente è affollatissimo ed in tempi di covid non potrà certo esserlo. Fonte “La Sicilia” del 20-05-2020